Italia

Esercito in Campania, si definitivo della Camera

soldati nelle strade dell'agro aversanoROMA. Via libera della Camera decreto legge sull’emergenza camorra e l’impiego delle forze armate in Campania. La votazione ha visto 281 favorevoli, 204 contrari e 30 astenuti del gruppo Udc.

Il provvedimento autorizza l’impiego fino al prossimo 31 dicembre di 500 militari, 400 dei quali nell’agro aversano-domizio con funzione di contrasto alla criminalità. I militari vengono impiegati per pattugliamenti, posti di controllo e vigilanza ad obiettivi sensibili. Su questi territorio già dal 4 ottobre scorso operano i parà della Folgore, unitamente a polizia, carabinieri e guardia di finanza.

L’Aula di Montecitorio ha anche incrementato di 30 milioni di euro il Fondo di rotazione per la solidarietà alle vittime dei reati di mafia, presi dal fondo in favore delle vittime dell’usura. Il testo modifica la disciplina della gestione delle domande per l’accesso al Fondo di rotazione: qualora si tratti di soggetti deceduti, uno speciale comitato dovrà accertare che, al momento di presentazione della domanda di accesso al Fondo o al momento dell’evento lesivo che ne ha provocato la morte, non vi siano, nei confronti del beneficiario, procedimenti penali in corso, né sentenze di condanna per mafia.

Il decreto considera anche la costruzione di nuovi centri di identificazione ed espulsione per fronteggiare il fenomeno dell’immigrazione clandestina: le nuove strutture saranno rese possibili da uno stanziamento di 3 milioni di euro per il 2008, di 37,5 milioni per il 2009 e di 40,7 milioni per il 2010. Infine, sul versante dell’indennità per i giudici onorari di tribunale, è stata stabilita per loro un’indennità di 98 euro per le attività di udienza svolte nello stesso giorno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico