Italia

Como, hashish a scuola: sospesi per tutto l’anno

 COMO. Due alunni 18enni, un ragazzo e una ragazza, del collegio “Gallio” di Como, ritenuti responsabili di aver spacciato hashish all’interno dell’istituto, sono stati sospesi per tutto l’anno scolastico.

Il consiglio d’istituto, valutata la gravità della situazione, ha optato per un provvedimento drastico, sancendo di fatto la loro bocciatura. Nel corso di una perquisizione all’interno dell’auto del ragazzo, i carabinieri avevano rinvenuto 33 grammi tra hashish e marijuana. Intanto, l’avvocato Aristide Campisani, legale dei due giovani (lui frequenta l’ultimo anno di istituto tecnico, le l’ultimo anno di liceo linguistico) chiede di rivalutare la sanzione che non avrebbe precedenti in Italia. Dalla parte dei ragazzi si sarebbe schierata anche una delegazione di mamme di studenti del Gallio, ma finora senza successo, anche se la decisione del collegio può essere impugnata, in tal caso l’ultima parola spetterà al direttore dell’ufficio scolastico regionale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico