Italia

27 novembre del 1895, a Parigi nasce il Premio Nobel

Premio NobelAccadde Oggi. Sono stati 20 gli italiani che ad oggi hanno ricevuto il Premio Nobel.

L’ambito riconoscimento frutto testamentario di Alfred Nobel, insigne studioso e chimico svedese, inventore della dinamite, che forse proprio per farsi perdonare di questa sua scoperta, volle in un suo apposito scritto testamentario riservare buona parte dei suoi beni per la gestione di un Premio. Sarà il club svedese-norvegese a Parigi il 27 novembre del 1895 a dare vita al premio vero e proprio e per la prima volta nel 1901 i premi saranno consegnati. All’inizio vengono consegnati solo i premi per la pace, la letteratura, la chimica, la medicina e biologia e la fisica. Prima sede della consegna dei premi l’Accademia della Musica di Stoccolma, mentre il premio per la pace viene consegnato ad Oslo. Dal 1902 a consegnare i premi ci penserà il Re di Svezia, anche se proprio lui all’inizio era un tantino reticente a questa incombenza, idea che dovette poi totalmente cambiare, quando comprese appieno l’enorme ritorno di immagine della cerimonia e dei premi. Dal 1968 si aggiunge a questi voluti da Nobel anche il Premio per l’economia, ma stavolta alle spalle c’è la Sveriges Riksbank. Ad assegnare materialmente i premi, cioè ad incidere sulle scelte, sono la Reale Accademia Svedese delle Scienze per fisica, chimica, letteratura e l’Istitute Karolinska per la medicina e fisiologia, mentre il premio della pace nasce tra le mura del Parlamento Norvegese. Il Premio consiste in una medaglia, una pergamena e una cifra di circa 1 milione di euro (10 milioni di corone svedesi), che secondo l’idea di Alfred Nobel doveva essere utile per continuare gli studi e la ricerca in modo autonomo. Il Premio si assegna ogni anno con una particolare cerimonia il 10 dicembre, anche se i nominativi dei vincitori già vengono diffusi a partire dal mese di ottobre.

Gli italiani insigniti del Premio Nobel sono : Moneta (Pace), Natta (Chimica), Modigliani (Economia), Marconi, Fermi, Segrè, Rubbia, Giacconi (Fisica), Carducci, Deledda, Pirandello, Quasimodo, Montale, Fo (letteratura)Golgi, Bovet, Luria, Dulbecco, Levi Montalcini, Capecchi (Medicina e Fisiologia).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico