Home

Cesar: “Ho pagato anch’io l’esonero di Mancini”

CesarBOLOGNA. Il laterale sinistro brasiliano Aparecido Cesar Rodriguez è stato ingaggiato dal Bologna.

Non appena arrivato alla corte di Mihajlovic, il 34enne ex Inter lancia dure frecciate alla sua ex squadra: “Quattro mesi e mezzo fa ero campione d’Italia, poi mi sono ritrovato fuori, abbandonato da tutti, senza squadra. È stata durissima. Sono stato fatto fuori perché ero un ‘uomo di Mancini’. Ho pagato il suo esonero e non è giusto. A giugno mi avevano fatto delle promesse per cui io non mi sono preoccupato di cercare altre squadre. Poi non ho sentito più nessuno. Mi hanno dimenticato, bastava mi dicessero che non interessavo più. Io mi sono fidato di loro, ma non meritavano la mia fiducia. Ora non mi fiderò più di nessuno”. Dopo lo sfogo passa a parlare della sua nuova avventura: “Ringrazio il Bologna per l’opportunità che mi ha dato. Sto bene fisicamente e sono pronto a dare tutto per questa salvezza. Conosco Mihajlovic, abbiamo giocato assieme. So cosa si aspetta da me. Cercherò di dare qualità e gol”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico