Gricignano

Istituto “Pascoli”, Di Foggia solidale con alunni e docenti

GRICIGNANO. Il Difensore Civico del comune di Gricignano, professor Guido Di Foggia, interviene sulla polemica sollevata dal corpo docente dell’Istituto Comprensivo “Pascoli” riguardo al commento di un lettore che ha mosso aspre critiche nei confronti di alcuni insegnanti.

“Mi corre l’obbligo di corrispondere alle sollecitazioni pervenute da più parti a quest’Ufficio, intervenendo in merito a certi commenti che ha suscitato la pubblicazione dell’articolo che dava risalto alla partecipazione dell’Istituto Comprensivo G. Pascoli di Gricignano all’Exposcuola ’08. L’articolo illustrava il percorso seguito dagli alunni nella composizione dell’elaborato creativo loro assegnato e la sua trasposizione nella manifestazione del 6 novembre, in una performance di danza e movimento con un’idea innovativa e originale che ha risaltato ulteriormente l’impegno, l’entusiasmo e la creatività dei ragazzi e del corpo docente. E’ indubbio che tale iniziativa rappresenti un evento positivo per tutti, ed in particolare per i ragazzi, per i quali costituisce sicuramente un’esperienza di elevazione e di crescita. La pubblicazione dell’articolo ha dunque registrato sul web l’animarsi di molteplici commenti, tra l’altro in forma anonima, finendo per offrire poi il pretesto a chi esulando dall’argomento, ha ritenuto di muovere aspre critiche alla scuola e al corpo docente raggiungendo toni denigratori e del tutto sconsiderati. Posto che manifestare il proprio dissenso è un diritto, coloro che ritengono di dover segnalare situazioni di disagio per gli alunni, e ancor più disfunzioni imputabili alla scuola che a proprio parere possono produrre simili contesti, di rappresentarle nei modi di leale e corretta interlocuzione. E’ auspicabile che in futuro dimostrando i segni di una raggiunta maturità culturale, non si aspetti la pubblicazione di un articolo di stampa per dire che c’è qualcosa che non va, ricorrendo a iniziative deprecabili nella forma e nei modi! Quest’Ufficio esprime pertanto piena solidarietà agli alunni ed al corpo docente dell’Istituto Comprensivo ‘G. Pascoli’ per gli attacchi di gratuito ludibrio di cui sono stati destinatari, ed invita codesta redazione ad evitare che in futuro siano pubblicati commenti, che lontani dal rappresentare l’espressione della libera opinione, costituiscono unicamente l’occasione per ledere l’onorabilità e la reputazione delle persone, gettando discredito sui risultati positivi che l’impegno ed il lavoro soli producono”.

Nota della redazione: Carissimo professor Di Foggia, come vede abbiamo ricevuto e, volentieri, pubblicato il suo intervento. Ci teniamo, però, a sottolineare che l’articolo sull’ExpoScuola ha prodotto numerosi commenti di plauso e di affetto, da parte di genitori e alunni iscritti al nostro sito, nei confronti della preside e delle insegnanti del Comprensivo ‘Pascoli’, verso i quali nutriamo profonda ammirazione, soprattutto per aver “sfornato” dall’istituto ragazzi fantastici, alcuni dei quali collaborano anche con la nostra testata. A dimostrazione che i giovani gricignanesi non sono soltanto individui senza cervello, senza interessi e senza valori che scorazzano e impennano sugli scooter dalla mattina alla sera! La polemica è nata esclusivamente per un commento, che abbiamo rimosso appena avuta la possibilità di visionarlo, come rientra nelle nostre mansioni, oltre che di cronisti, di moderatori. Non è la prima volta che capita, abbiamo avuto problemi del genere anche in altre sezioni di Pupia e spesso siamo stati costretti a recarci dalla polizia postale per fornire i dati di commentatori anonimi oggetto di querele. Nella circostanza, come già abbiamo avuto modo di parlare personalmente, crediamo si sia trattato di un ragazzino inconsapevole di quello che stava scrivendo. Poi, chiunque sia stato, si dovrà assumere le proprie responsabilità per quanto asserito, poiché, come già da noi evidenziato più volte, ogni utente, seppure anonimo, è rintracciabile tramite la mail di registrazione e l’indirizzo Ip del pc da cui scrive. Internet, purtroppo, è anche questo. Del resto è uno strumento di grande democrazia e, come tutte le grandi democrazie, è imperfetto, con qualche lacuna. Siamo quindi dispiaciuti per l’accaduto, ma invitiamo il corpo dirigente e docente del “Pascoli” a diffidare dalle critiche e a proseguire quella strada di eccellente formazione che lo contraddistingue rispetto, perché non dobbiamo dirlo, ad altre realtà dei territori limitrofi.

Cordiali saluti, con stima, Antonio Taglialatela (responsabile redazione di Pupia.tv)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico