Esteri

Bomba a San Pietroburgo: tre morti

San PietroburgoSAN PIETROBURGO. Un’autobomba è esplosa stamani nelle vicinanze di una stazione della metropolitana a San Pietroburgo, in Russia, provocando la morte di tre persone, tra cui un bambino, e il ferimento di una quarta.

La vettura esplosa era una Lada Priora, utilizzata come taxi abusivo. Secondo fonti della sicurezza russa, “l’autista stava trasportando alcuni passeggeri quando avvicinandosi alla stazione del metro si è verificata l’esplosione. Una granata è scoppiata”. Sembra che una delle eprsone a bordo avesse con sé dell’esplosivo. Sono in corso accertamenti per capire se l’intenzione degli attentatori fosse quella di posizionare la bomba nel sottosuolo della metropolitana o comunque nei pressi della stazione, oppure se l’ordigno sia esploso prima per errore. Nell’area di San Pietroburgo si trova il primo ministro Vladimir Putin per una serie di ispezioni ad un nuovo posto di controllo alla frontiera con la Finlandia. Intanto, la gara di Champions League tra Zenit e Juventus, alle 18.30 italiane, si disputerà regolarmente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico