Monte Santa Croce

Serate di degustazione a “Le due torri”

 PRESENZANO (Caserta). Saperi e sapori si fondono in un ricco carnet di eventi che vede protagonista il cibo genuino e salutare legato all’identità e alla storia locale.

L’agristor “Le Due Torri” di Presenzano presenta un itinerario ricco di degustazioni tutti i giovedì e venerdì dal 20 novembre al 21 dicembre. La proposta di creare un percorso enogastronomico parte da Salvio Passariello, proprietario del ristorante, e Giuseppe Iaconelli, maestro assaggiatore Onaf, insieme a una decina di aziende locali, produttori e ristoratori. La motivazione principale è “concretizzare” il tanto abusato concetto di prodotto tipico. “Queste serate – dice Giuseppe Iaconelli – hanno la finalità di far capire cosa significa veramente prodotto locale, inteso innanzitutto come incontro di storia, identità’ e patrimonio culturale della persona. L’idea è di collaborare con tutti quelli che abitano il territorio e seguono il concetto di filiera”.

 Il percorso si snoda in diverse serate a tema dove vengono presentati, di volta in volta, i diversi prodotti: dalla scoperta dei vitigni autoctoni della Campania ai sapori dimenticati del territorio, dalle varie fasi produttive della carne alle antiche tecniche di lavorazione della pasta, del pane e dei formaggi fino a una spiegazione delle proprietà organolettiche degli stessi. Il tutto seguito da una degustazione a base dei prodotti illustrati. Gli eventi di questa settimana prevedono un viaggio nella storia dei vitigni autoctoni della Campania. Giovedì 27 novembre si potrà scoprire la grande risorsa vitivinicola dell’alto casertano, il Pallagrello Bianco e Pallagrello Nero. Sarà presente Emanuela Piancastelli per “Le terre del principe”. Mentre venerdì 28 novembre sarà illustrato il processo di vinificazione e abbinamenti con il vino illustrato dall’azienda “Joaquin”. Serata a cura di Raffaele Pagano. Gli appuntamenti continueranno tutti i giovedì e venerdì sino a fine dicembre con una carrellata di degustazioni e serate a tema.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico