Matese

Successo per la Festa delle Associazioni

Vincenzo Cappello PIEDIMONTE MATESE. Si è conclusa con successo a Piedimonte Matese la seconda edizione della ‘Festa delle Associazioni’, un’iniziativa voluta fortemente dal sindacoVincenzo Cappello e dall’assessore all’associazionismo Fernando Catarcio, …

… finalizzata a rafforzare l’unità tra le diverse associazioni di carattere socio-culturale operanti sul territorio comunale, sensibilizzando inoltre le giovani generazioni al servizio gratuito e all’attività sociale. La kermesse ha avuto il via dopo una breve cerimonia di apertura, che ha visto il simbolico taglio del nastro tricolore e la premiazione dei giovani vincitori del concorso fotografico ‘Paesaggi della nostra terra’ indetto dall’associazione culturale ‘LiberaMente’. Il Sindaco Cappello, l’assessore all’associazionismo Catarcio e altri esponenti del Comune sono stati presenti alle serate in Piazza Cappello facendo sentire la presenza dell’Amministrazione Comunale.Le due serate erano state programmate nei minimi particolari, ed ogni evento si è svolto come previsto, senza intoppi. Ciascuna associazione si è infatti occupata di un aspetto della festa, promuovendo le proprie attività ma soprattutto organizzando iniziative per coinvolgere la cittad inanza. Esibizioni musicali e di danza, come quelle del Centro Musicale Pro Arte e della ‘Piccola Accademia’, si sono alternate a quelle di carattere sportivo, che hanno avuto, tra i protagonisti, anche i Pulcini del C.s.c. Matese, i quali hanno sfilato in corteo dallo stadio comunale di Spicciano fino a piazza Cappello. In particolare, l’escursione nella Valle dell’Inferno e quella in mountain bike, organizzati rispettivamente dal Gruppo Escursionisti del Matese e dall’A.v.a.n. mtb di Sant’Angelo d’Alife, hanno reso possibile una riscoperta del centro storico di Piedimonte. A rendere la manifestazione più ‘appetitosa’ ci ha pensato lo stand gastronomico della Pro Loco Vallata, con il quale è stato possibile gustare cibi all’insegna dei ‘Sapori di una volta’. L’affluenza dei cittadini è stata cos tante, anche nelle ore mattutine e pomeridiane. Le stesse associazioni sono intervenute numerose, al di là di ogni aspettativa. «Il numero delle associazioni partecipanti si è raddoppiato rispetto ai programmi. Potremmo considerare Piedimonte la città delle associazioni: esse sono presenti in grande numero, e tutte hanno sede qui in città», ha detto l’Assessore Catarcio, che e ha inoltre marcato l’importanza della torretta in legno costruita dal Gruppo Scout di Piedimonte, che dà il benvenuto alle persone, e alla quale sono legate le bandiere di tutte le associazioni partecipanti alla festa. «Non c’è simbolo migliore a rappresentare l’intesa tra i gruppi associativi della città». In chiusura, il Sindaco e l’Assessore Catarcio hanno voluto ringraziare tutti coloro i quali hanno reso un contributo all’iniziativa, formulando un plauso particolare ai volontari della Protezione Civile, coordinati dal geom. Enzo Mone, al comando dei Vigili Urbani, e al responsabile della centrale operativa del 118 di Caserta Roberto Mannella, che hanno vigilato sulla sicurezza generale della manifestazione. (Pietro Rossi)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico