Matese

Raviscanina, tutto pronto per il premio Olmo

Fabio CaponeRAVISCANINA. E’ tutto pronto a Raviscanina, il piccolo centro ai piedi del Matese che si prepara a diventare per un giorno centro della cultura.

E’ in programma per stasera, con inizio alle ore 17.30, presso l’auditorium “Gaudium et spes”, la quinta edizione del “Premio letterario Olmo – A. De Sisto 2008”. Numerose le testate giornalistiche che saranno presenti alla kermesse, tantissimi gli ospiti. A poche ore dall’inizio dell’evento che ricorda il compianto Preside A. De Sisto, siamo già in condizioni di dare quasi tutti i nomi dei premiati che saliranno sul palco per ritirare l’ambita statuetta. “Il premio – come spiega ancora una volta il fondatore e conduttore della serata Lelio De Sisto – non premia solo la letteratura ma numerosi altri settori”. Per il cinema è in nomination Gianguido Baldi già protagonista di Un posto al sole, la nota fiction tv e con tanti altri lavori alle spalle; Il primo clarinetto del Teatro S. Carlo di Napoli, maestro Sisto Lino D’Onofrio è in nomination invece per la musica. Per lo sport, la Pugilistica Matesina, rappresentata anche dal grande campione Angelo Musone, ora membro nazionale della federboxe, il maestro Geppino Corbo andrà l’Olmo 2008. All’olimpionico Parrinello andrà invece il premio speciale; cosi come per il sociale: “sport senza barriere” alla città di Agnone. Sarà premiato infatti, il sindaco Gelsomino De Vita, il presidente della FIGC molisana e quello della locale squadra di calcio l’Olimpia Agnonese. Anche la scuola avrà un suo momento di gloria: la Fondazione ha deciso di premiare un preside, a quanto sembra di un istituto di Piedimonte Matese. La letteratura, sarà in parte una sorpresa, ma si tratta certamente di una giovane scrittrice romana. Mistero invece per il nome, nell’ampia rosa selezionata, del giornalista che si fregerà del premio giornalistico 2008. La Fondazione scioglierà il dubbio all’ultimo momento. “Sarà anche annunciato ufficialmente per il prossimo anno – dice Lelio de Sisto – la nuova sezione del teatro”. In sala saranno presenti due attori ai quali verrà comunicato simbolicamente la notizia. Perla letteratura un nuovo spazio: ”Un libro che nasce”. Presente l’autore di “Alvignano e il suo arciprete” Mauro Rossi. La vera star della serata sarà un giovane talento della chitarra classica: Fabio Capone che proporrà anche alcuni brani che consentiranno al pubblico presente di apprezzare le sue doti innate di musicista, benché ancora giovanissimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico