Castel Volturno - Cancello ed Arnone

“Maratona della Legalità” il 23 novembre

Maratona CASTELVOLTURNO. All’insegna dello slogan “Lo sport per la legalità” è in programma domenica 23 novembre la 1^ Domizia Marathon tra Castel Volturno e Baia Domizia.

La manifestazione, inserita nel progetto “Litorale Domizio-Un Mare di Energia”, promosso dal Comitato Provinciale Coni e dall’Ente Provinciale per il Turismo sotto l’egida della Regione Campania, è organizzata dalla Società Napoli Marathon. Le caratterisrtiche della competizione, che avrebbe dovuto svolgersi a fine settembre ma fu rinviata per i noti eventi luttuosi verificatisi a Castel Volturno, sono state illustrate, nel corso di una conferenza stampa presso la sede del Coni di Caserta, cui hanno preso parte il presidente del Comitato Provinciale Coni Michele De Simone, il vicesindaco di Castel Volturno Lorenzo Marcello, il vicepresidente del Comitato Provinciale della Federazione Atletica Leggera Giuseppe Bonacci, i dirigenti della Napoli Marathon Alfredo Pagano, Geremia Schiavo e Sergio Linguiti.

“La Domizia Marathon, che ci auguriamo di poter istituzionalizzare per il futuro sul litorale – ha sottolineato il presidente del Coni – completa il programma sportivo della rassegna Un Mare di Energia che da giugno a dicembre, oltre a realizzare una serie di eventi, tra cui il Festival Cinematografico Fil.Mare, ha consentito una importante promozione turistica ed un notevole ritorno economico per numerosi esercizi alberghieri coinvolti dal punto di vista dell’ospitalità fornita”.

“Una manifestazione che, organizzata nel segno della legalità – ha aggiunto il vicesindaco di Castel Volturno Lorenzo Marcello – esalta gli aspetti positivi del nostro territorio e fa in modo anche di aggregarne le varie tipologie considerato che la maratona si articola lungo l’intera Domiziana, realizzando sinergie appropriate tra i quattro Comuni rivieraschi”.

Gli organizzatori hanno quindi illustrato le caratteristiche della manifestazione che, per quanto riguarda la maratona dei classici 42 km.e 197 metri, partirà da Pinetamare alle ore 9 sul piazzale antistante l’Holiday Inn per arrivare, dopo aver attraversato il territorio rivierasco di Castel Volturno, Mondragone, Cellole e Sessa Aurunca a Baia Domizia, mentre per la mezza maratona di km.21,097 la partenza è fissata dal lungomare Vespucci a Mondragone alle ore 10. Grazie alla collaborazione delle forze dell’ordine, durante l’orario di gara, il traffico automobilistico lungo la Domiziana verrà dirottato su altre strade, con la progressiva riapertura man mano che la sede stradale risulterà liberata dai concorrenti. Per quanto riguarda i concorrenti, secondo gli organizzatori, quelli partecipanti alla maratona saranno circa 150 mentre per la mezza maratona sono attesi oltre 500 iscritti, tra cui una pattuglia di kenioti, tesserati per alcune società italiane.

“Purtroppo – ha evidenziato Sergio Linguiti della Napoli Marathon – il rinvio della gara ci ha sottratto alcuni importanti atleti che avevano già per la nuova data assunto altri impegni, ma l’importante è, nonostante i problemi logistici, aver mantenuto la competizione nel calendario federale il che vale come investimento per la prossima edizione”.

Ospite d’onore alla Domizia Marathon sarà la napoletana Maria Guida, da anni residente al Nord, unica atleta italiana nella storia ad aver vinto un campionato europeo di maratona, già testimonial dell’evento in occasione della presentazione nel febbraio scorso a Milano, durante la Borsa Internazionale del Turismo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico