Caserta

“Staffisti” in Provincia, Magliocca invia esposto a Corte dei Conti

Sede della Provincia in Corso TriesteCASERTA. “Sedici collaboratori esterni assegnati agli staff degli assessori e del presidente della Provincia di Caserta. Una spesa inutile di oltre quattrocentomila euro l’anno”.

E’ il pensiero del capogruppo di An-Pdl, Giorgio Magliocca, che ha presentato un esposto alla Corte dei Conti ed annuncia un’interrogazione consiliare a risposta orale. Secondo l’esponente del partito di Gianfranco Fini, le assunzioni dei 16 staffisti esterni sarebbero avvenute “in violazione alle limitazioni imposte dalla normativa nazionale a seguito del mancato rispetto del patto di stabilità”. In particolare, sarebbero stati stipulati 16 nuovi contratti per altrettanti soggetti esterni alla pianta organica dell’ente di Corso Trieste “in un periodo, – dice Magliocca – quale quello dell’anno 2006 e dell’anno 2008, in cui l’amministrazione provinciale di Caserta non avrebbe potuto procedere a nuove assunzioni non avendo rispettato per l’anno precedente il patto di stabilità”. Non solo. Magliocca contesta anche il fatto che presso la Presidenza della Provincia sarebbero stati assegnati nove staffisti “a fronte di un numero massimo di otto unità imposto dal regolamento degli uffici e servizi”. Senza contare che “alcuni collaboratori esterni, pur non avendo più un assessorato di riferimento a seguito del rimpasto di giunta di alcuni mesi fa, continuano a svolgere la loro funzione presso gli uffici della Provincia e a percepire gli stipendi da dipendenti pubblici a danno dei cittadini e dell’erario pubblico”.

I soggetti coinvolti sono Pantaleo Fiorillo assegnato all’assessore Nicola Ucciero, Clemente Nicola Carlino, assegnato all’assessore Lucia Esposito, Maria Vitalba alle dipendenze dell’assessore Francesco Capobianco, Emilio Pecunoso assegnato all’assessore Domenico dell’Aquila, Clemente Di Rosa assegnato all’assessore Michele Farina, Carmela Dell’Aversana assegnata all’assessore Andrea Lettieri e Gabriele Vedova assegnato all’assessore Enrico Milani. Risultano, invece, assegnati alla Presidenza della Provincia i signori Iadaresta, Juliano, Martinise, Romanucci, Rossano, Smidile, Strino, Carmen Trepiccione e Giovanni Capone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico