Caserta

Polizia Municipale, sciopero il 19 novembre

Polizia MunicipaleCASERTA. Lunedì mattina, dalle ore 10 alle 12, si è tenuta l’assemblea dei lavoratori della Polizia Municipale di Caserta, su convocazione delle Segreterie aziendali di Cgil, Fp, Cisl Fp, Uil Fpl.

All’ordine del giorno: Organizzazione del lavoro dei servizi e degli uffici; Stabilizzazione ausiliari del traffico; Mobilità orizzontale e verticale; Previdenza complementare; Massa vestiaria; Liquidazioni salario accessorio. Nel corso dell’incontro si sono susseguite numerose relazioni sia da parte dei segretari dei sindacati territoriali e dei componenti della Rsu, che da parte dei vigili urbani intervenuti.

“Nonostante l’accordo sottoscritto in data 18 luglio 2008 – si legge nel verbale d’assemblea – nel quale venivano pattuiti le modalità ed i tempi di soluzione delle problematiche riportate all’ordine del giorno, nessuna delle procedure richieste per la soluzione delle questioni evidenziate, è stata attivata, né s’individua volontà da parte dell’amministrazione a risolvere le annose questioni che attengono principalmente all’organizzazione del lavoro. L’attuale condizione del corpo di P.M. di Caserta non valorizza assolutamente la qualità di questa professione né rispetta la dignità dei lavoratori, si ricorda infatti che gli agenti sono ancora sprovvisti di qualunque tipo di attrezzatura e approvvigionamento: divise, materiale di cancelleria, carburante, persino il parco auto non è del tutto efficiente. Inoltre, la notevole carenza di organico si ripercuote direttamente sulla cittadinanza, vale a dire minore percezione della sicurezza, minore presenza sul territorio, viabilità cittadina ancor più inefficiente per la presenza dei numerosi cantieri aperti. Considerato poi, che tali condizioni ledono l’immagine del vigile urbano che rappresenta solitamente il biglietto da visita della città, le Segreterie Territoriali hanno dunque proclamato lo stato di agitazione di tutto il personale ed una prima azione di sciopero prevista per il giorno 19 novembre 2008”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico