Caserta

Pianificazione sostenibile, grande partecipazione al convegno

Belvedere di San LeucioCASERTA. “La valutazione ambientale; ambiente e paesaggio in terra di lavoro” questo il titolo del convegno che si è tenuto mercoledì 26 novembre, nella suggestiva cornice del belvedere di San Leucio.

Il convegno ha inteso approfondire il rapporto tra ambiente, piano e progetto sia dal punto di vista giuridico/normativo che da quello tecnico/operativo, chiamando al confronto esperti delle diverse materie pertinenti. Una tavola rotonda all’insegna della ricerca di un punto d’incontro tra l’intervento dell’uomo e il rispetto degli equilibri ambientali. “L’ambiente e il paesaggio finiscono con l’integrarsi in un unico sistema complesso e dinamico sul quale ogni intervento umano è destinato a produrre effetti. La valutazione di tali effetti deve garantire la salvezza degli equilibri dinamici e la riproducibilità delle risorse” afferma il dottor ingegner Salvatore Losco, uno dei promotori dell’iniziativa. L’evento si inserisce nell’ambito delle attività promosse dalla Seconda Università degli Studi di Napoli facoltà di Studi Politici e per l’Alta Formazione Europea e Mediterranea Jean Monnet e vede la partecipazione di numerosi esperti del settore ambientale e paesaggistico. Particolare rilevanza assume il tema trattato nel territorio casertano, nel quale gli elementi storico archeologici, dalla centuriazione romana ai centri storici, dai complessi monumentali isolati ai siti di pregio paesistico, sono ormai assediati tanto dai segni forti della “modernità”, come le infrastrutture dei trasporti e gli estesi agglomerati industriali, quanto da un’incontrollata proliferazione edilizia del tutto priva di qualità e dalla devastazione dei siti inquinanti. Durante i lavori è stato presentato il volume La Valutazione Ambientale nei piani e nei progetti, ed. Le Penseur, 2008.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico