Caserta

Pd, giovani esclusi dalle liste scrivono al partito

primarie giovani PdCASERTA. Un gruppo di 19 giovani potenziali candidate e candidati chiede, con una lettera inviata al Pd, sede nazionale e sede regionale, di annullare le elezioni primarie dei giovani della provincia di Caserta.

Le elezioni, previste per il giorno 21 novembre eleggeranno i membri dell’assemblea costituente del Partito Democratico a livello regionale e nazionale. In una nota diffusa dai 19 democratici si legge, “che venga fatta chiarezza sulle oggettive difficoltà che un giovane cittadino si trova ad affrontare solo per avere la democratica possibilità di esprimere la propria passione politica”. La questione sollevata dai 19 giovani del Pd riguarda il mancato inserimento di questi nomi all’interno delle liste regionali e nazionali nonostante la richiesta di candidatura sia stata regolarmente presentata. “Quello che non si capisce – dichiara Fulvio Trasacco, esponente del Pd casertano – è perché i 19 nomi non sono stati inseriti o addirittura deliberatamente cassati dalle liste e cosa ancor più grave ed antidemocratica – aggiunge Trasacco – è stata per me leggere i nomi dei componenti o addirittura quello del presidente pro tempore del CPP, organo di garanzia etica ed organizzazione, nella lista dei candidati alle primarie; lo spirito di aggregazione e partecipazione alle primarie è stato devastato da questa mera spartizione di posti. Di qui la richiesta agli organismi dirigenti, nazionali e provinciali, di annullare le elezioni per le assemblee regionali e nazionali del partito”. Inoltre, si legge sempre in una nota diffusa dai 19 giovani democratici, “lamentiamo una cattiva gestione di tutta la campagna delle primarie da parte del Comitato Politico Provinciale di Caserta, che sarebbe accusato di non aver assicurato la massima partecipazione alle primarie non pubblicizzandole e di conseguenza non tutelando il regolare svolgimento delle stesse” .

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico