Caserta

Parco Primavera, intervengono Prc e Pdci

il sindaco PetterutiCASERTA. Le sezioni locali del Prc-Pdci si esprimono sulla questione del parco Primavera.

Con delibera di giunta n.407 dello scorso 30 ottobre l’amministrazione comunale ha predisposto il piano di acquisizione e riqualificazione funzionale degli alloggi del fabbricato B del Parco Primavera a Tuoro. Con questa delibera il Comune assume la stima dell’immobile in 4.838.130 euro così come fornita dal settore urbanistica cui vanno sommati i costi per i lavori di adeguamento, circa 2 milioni e mezzo, per un totale dell’intervento di 7.500.000 euro. Tale spesa complessiva è coperta per intero da un importante finanziamento ottenuto dal Comune nei mesi scorsi nell’ambito degli interventi del programma straordinario di edilizia residenziale pubblica della Regione Campania. Il Partito della Rifondazione Comunista plaude all’iniziativa intrapresa essendo stato sin dall’inizio in prima linea e costantemente al lavoro per risolvere il problema delle famiglie minacciate dallo sfratto; ricorda altresì di avere chiesto al Sindaco Petteruti di dare corso a tutti gli atti necessari per definire positivamente la vertenza in fase di verifica politico amministrativa. Si tratta di passo importante e significativo non solo per chi ne ricaverà beneficio,le famiglie che occupano i locali, ma per la collettività e in particolare per coloro che vivono in condizioni di indigenza perchè si riafferma con questa azione il diritto all’abitare e il ruolo decisivo dell’ente Comune. A questo punto chiediamo all’Amministrazione di proseguire celermente nelle successive trattative con la proprietà, la Progect Management Cedim s.r.l. con sede in Santa Maria Capua Vetere,per acquisire al patrimonio comunale l’ultimo fabbricato del parco Primavera rimasto in mani private. Ribadiamo, infine, l’importante segnale di discontinuità con precedenti esperienze amministrative e con una certa politica che pensa solo a vendere i beni disponibili (figuriamoci ad acquistarli…!).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico