Caserta

Gli studenti di Psicologia organizzano “Università Aperta”

La protesta degli studentiCASERTA. Continua la protesta della
Facoltà di Psicologia di Caserta. Gli studenti, sempre più numerosi, sentono
l’esigenza di far sentire la propria voce contro la riforma, coinvolgendo altre
facoltà del Polo Scientifico e la Facoltà di Medicina.

E’ ormai da tempo che il
Comitato di protesta “Sun critica ” è al capo di tale dissenso. Considerata la
collaborazione con professori, ricercatori e dottorandi, da un confronto
democratico e costruttivo con gli studenti, si evince la volontà di non
interrompere le attività dell’anno accademico per spirito di servizio e rispetto
per chi ha esigenze diverse dalle nostre. In tale contesto si è istituito un
comitato di protesta vista l’esigenza di uno spazio di discussione permanente
per garantire un costante aggiornamento sullo stato della mobilitazione in atto
in gran parte degli Atenei pubblici italiani. Tra le numerose attività già
svolte ricordiamo l’apertura del laboratorio di sonno e sogno per 72 ore,
l’attiva partecipazione al corteo del 30 ottobre, le lezioni all’aperto tenutasi
5 e 6 corrente mese dai prof. Iachini e Bacchini a piazza Vanvitelli che hanno
coinvolto numerosi studenti, le rassegne stampa giornaliere e la partecipazione
alla manifestazione di domani a Napoli. Tra le attività future, la più imminente è la giornata “Università Aperta” che si
terrà il giorno 8 novembre presso il Polo scientifico di via Vivaldi (Caserta).
L’intento di tale manifestazione è quella di evidenziare l’importanza
dell’università nella ricerca. Le Facoltà rimarranno aperte al pubblico dalle
10 di mattina alle 20 di sera. La manifestazione prevede l’intervento di
numerosi professori, ricercatori, dottorandi e studenti che toccheranno ed
evidenzieranno l’importanza di tali scienze, con lezioni e proiezioni. Inoltre i
laboratori verranno aperti al pubblico con l’intento di far capire alla gente
tale importanza e verranno mostrate le ricerche più importanti condotte in tali
sedi. Il tutto verrà allietato da manifestazioni artistico-musicale. Ancora una
volta anche in questa manifestazione gli studenti del comitato Sun critica di
Psicologia si sono distinti per la loro voglia di fare e protestare nel rispetto
della democrazia e si ringraziano i dottorandi e i ricercatori di tale contesto
per la loro preziosa collaborazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico