Caserta

Eldo, in migliaia per l’ultimo saluto alle vittime

Il feretro bianco di Paolo (foto dal sito ufficiale Eldo)CASERTA. Una folla immensa,di circa settemila persone,ha partecipato stamani ai funerali del quattordicenne Paolo Mercaldo, del papà Luigi, della dirigente Manuela Gallicola e del vice allenatore Gianluca Noia della Eldo Juvecaserta under 15, vittime, domenica scorsa, di un tragico incidente stradale nel salernitano.

Il rito è stato celebrato nel Duomo dal Vescovo di Caserta, Raffaele Nogaro, alla presenza di familiari e amici delle vittime, del sindaco Nicodemo Petteruti, del presidente della Provincia Sandro De Franciscis, dal presidente provinciale del Coni, Michele De Simone, dal presidente regionale Giovanni Ugatti, del commissario della Federazione Italiana Basket, Dino Meneghin, del presidente della Lega, Francesco Corrado, del presidente della Eldo Rosario Caputo, insieme al gm Betti, ai quadri dirigenziali, al segretario Giannoni e tutto il settore giovanile, e di numerose autorità civili, militari e sportive. Nella cattedrale alcune centinaia di ragazzi delle giovanili Eldo e i compagni di liceo di Paolo Mercaldo.

la folla all'esterno del Duomo di Caserta (foto dal sito ufficiale Eldo)Lutto in tutto il capoluogo di Terra di Lavoro: interrotta per due ore l’attività degli esercizi commerciali mentre nelle scuole dieci minuti di raccoglimento.

“Penso che oggi ci venga strappato un pezzo di cuore, perché quando se ne va gente di basket, c’è qualcosa di noi che va via”, ha commentato Dino Meneghin, per il quale l’immensa partecipazione al lutto e i numerosi messaggi di cordoglio giunti da tutt’Italia e anche da un militare in missione in Afghanistan sono per il commissario della Federazione “la soddisfazione più grande che possono avere loro che hanno fatto un grande lavoro e un piccolo conforto per i familiari che li hanno perduti. La cosa più importante è che loro hanno seminato tantissimo e che questo patrimonio non vada perduto perché i loro ragazzi ogni volta che fanno canestro lo dedichino a loro”.

Il presidente del Coni Gianni Petrucci ha inviato al presidente del Comitato Provinciale di Caserta De Simone, un telegramma nel quale scrive: “Partecipo commosso al dolore per il tragico lutto che ha colpito la Juve Caserta Basket e mi stringo, con vivo cordoglio, ai familiari delle vittime e a tutti gli sportivi casertani, interpretando il sentimento dell’intero Comitato Olimpico Nazionale Italiano”. Alla sede del Coni di Caserta sono pervenuti messaggi di solidarietà e partecipazione al dolore del mondo sportivo casertano da numerose Federazioni nazionali e Società sportive. Nel pomeriggio, a Napoli, in occasione della cerimonia organizzata al Maschio Angioino dal Comitato Provinciale Coni di Napoli per premiare i campioni dello sport partenopeo, è stato osservato, in apertura della manifestazione, un minuto di raccoglimento in memoria dei quattro sportivi casertani scomparsi nel tragico incidente stradale.

Ieriè stato sottoposto ad un delicato intervento di neurochirurgia Rosario De Felice mentre sono ritenute soddisfacenti dai medici le condizioni di Andrea Turino, trasferito dall’ospedale di Oliveto Citra a quello di Benevento. Entrambi sono i superstiti dell’incidente di domenica.

I funerali delle vittime (12.11.08)

“Quattro angeli bianconeri”

“L’arrivo delle salme al Duomo” (11.11.08)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico