Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Camorra, arrestato il cugino di Alessandro Cirillo

Vincenzo CirilloCASAL DI PRINCIPE. Nell’ambito delle indagini mirate alla cattura del latitante Giuseppe Setola, all’alba di stamani, la Squadra Mobile di Caserta, diretta dal vicequestore Rodolfo Ruperti, ha arrestato Vincenzo Cirillo, 25 anni, cugino di Alessandro Cirillo, alias “’O Sergente”, …

… membro del “gruppo di fuoco” ritenuto autore della strage degli immigrati di Castelvolturno, arrestato lo scorso 30 settembre assieme a Giovanni Letizia e Oreste Spagnuolo, quest’ultimo che ha deciso di collaborare con la giustizia. Per Vincenzo Cirillo, incensurato, l’accusa è di associazione di tipo mafioso, aggravata dalle finalità terroristiche.

Alessandro Cirillo Francesco Cirillo

Alessandro Cirillo

Francesco Cirillo

Il provvedimento restrittivo è scaturito dalle indagini della Squadra Mobile che hanno acclarato l’affiliazione del 25enne al clan “Bidognetti” ed in particolare al gruppo facente capo al latitante Setola, di cui, secondo le indagini, costituiva uno dei referenti sia nel favorirne la latitanza sia per la riscossione dei proventi delle attività estorsive condotte dal gruppo nell’agro aversano e sul litorale domitio.

Il giovane, tra l’altro, è indiziato di tenere le fila dei rapporti tra i componenti del clan, provvedendo a trasmettere le comunicazioni, i cosiddetti “pizzini”, tra suoi vari componenti, alcuni dei quali ricercati. Il ruolo di affiliato di Cirillo ha trovato riscontro, oltre che nelle indagini della Polizia, anche nelle dichiarazioni dei pentiti Spagnuolo ed Emilio Di Caterino.

Vincenzo Cirillo è fratello di Francesco, alias “Pasqualino”, arrestato dalla Mobile casertana nel giugno scorso in quanto condannato per estorsione a danno dell’imprenditore Domenico Noviello, assassinato l’estate scorsa a Baia Verde, frazione di Castel Volturno, perché aveva denunciato anni prima un tentativo di estorsione ad opera di camorristi locali, tra i quali Alessandro Cirillo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico