Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Cineclub, programmazione con film d’autore

 Il passato e' una terra straniera CASAGIOVE.

Prossimi appuntamential Cineclub Vittoria. Da Venerd1a
Domenica 23: Changeling di
Clint Eastwood – Orario spettacoli: 16.00 – 18.30 –
21.15 (Anche Sabato e Domenica).

Da
Lunedì 24 a Mercoledì 26 : Il passato e’
una terra straniera
di Daniele Vicari – Tratto dal romanzo di
Gianrico Carofiglio – Orario spettacoli 16.00 – 18.30 – 21.15(Mercoledì
solo 16.00 – 18.30). Mercoledì 26: Provincia di Caserta e Suessola Film
Festival in collaborazione con Cineclub Vittoria Filmhouse, ArciNexus e
Macchina da Presa presentanoLa bambina
deve prendere aria
di Barbara Rossi Prudente – Unico
spettacolo ore20.30. Giovedì 27: Lezione
21
di Alessandro Baricco (Orario spettacoli: 16.00 – 18.30 – 21.15). Da
Venerdì 28: Galantuomini di Edoardo
Winspeare(Feriali16.00 – 18.30 – 21.15- Festivi 16.00 – 18.10
– 20.20 – 22.30).

IL PASSATO E’ UNA TERRA STRANIERA

Un film di Daniele Vicari. Con Elio Germano, Michele Riondino, Chiara Caselli, Valentina Lodovini, Daniela Poggi, Marco Baliani, Lorenza Indovina, Maria Jurado, Romina Carrisi, Federico Pacifici, Antonio Gerardi. Genere Drammatico,
colore 120 minuti. – Produzione Italia 2008.

Questo racconto bifronte di Daniele Vicari ha la felicità di un’ intuizione
che da letteraria, quasi dostoevskijana, si fa cinema attraverso la storia di
un incubo vissuto a due voci in un’ atmosfera che da realistica passa verso il
simbolico, il metaforico e s’ introduce nella coscienza attraverso un racconto
che contiene zone d’ ombra che hanno a che fare con una inquietudine molto
contemporanea. Elio Germano, il bravo ragazzo studente modello traviato
attraverso il gioco di azzardo e baro da Michele Riondino in una escalation di
perdita di valori etici, è come fosse una stessa persona spaccata in due, Bene
e Male, da una nevrosi che ci riguarda tutti. E i due giovani attori strepitosi
concorrono al risultato in cui la regia offre un quadro nervoso e desolato dei
rapporti umani visti nel quotidiano disagio di oggi e nell’ eterno conflitto di
età, generazione e morale.

Maurizio Porro – Corriere della sera

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico