Carinaro

Sondaggio de “I Giovani” sulle nuove generazioni

I GiovaniCARINARO. Nell’ambito della quinta edizione della Sagra degli Antichi Saperi e Sapori, l’associazione “I Giovani”, membro del comitato organizzatore, oltre ad aver rievocato i giochi di una volta, ha allestito degli stand inerenti gli antichi Saperi.

Nello specifico sono stati esposti vecchi attrezzi agricoli ormai in disuso, è stata allestita una mostra fotografica riguardante le tradizioni e i costumi carinaresi e infine, grazie alla collaborazione della Pro Loco di Cesa, nella persona del presidente, professor Alfredo Oliva, è stato esposto il loro lavoro inerente la produzione del vino asprinio, passando attraverso le varie fasi che caratterizzano la realizzazione di tale prodotto. In tale occasione, inoltre, l’associazione ha proposto ai giovani dei sondaggi per analizzare la loro situazione sociale e per mettere in luce le loro aspettative future, nonché le loro idee riguardo la politica e la droga. Da questi sondaggi si è evinto che l’uso di droghe leggere, purtroppo, è abbastanza diffuso tra i giovani, nonostante quest’ultimi ne riconoscano gli effetti nocivi; si è riscontrato, inoltre, un discreto interesse per quanto riguarda la politica del paese, ma nonostante ciò i giovani dichiarano una pressoché nulla volontà di parteciparvi attivamente poiché poco fiduciosi nella classe politica attuale. I sondaggi hanno oltremodo evidenziato, grande interesse per attività sportive, di svago, per l’arte e la cultura, ma i giovani lamentano la scarsità di luoghi e iniziative che soddisfino i loro interessi. Dinanzi a questi dati, l’associazione si propone di promuovere, nei limiti delle proprie possibilità, iniziative e progetti per rispondere in modo concreto alle richieste della gioventù carinarese.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico