Carinaro

La Pro Loco promuove corsi di italiano e diritto per gli immigrati

immigratiCARINARO. Inizia lunedì 17 novembre il progetto “Vivere il Mondo” promosso dalla Pro Loco “Sant’Eufemia”. Si tratta di un corso di italiano per immigrati residenti nel Comune di Carinaro.

Il progetto rientra nelle linee di indirizzo per le politiche migratorie in Campania ed è finanziato dalla Regione Campania tramite la cooperativa “Solesud” Onlus di Casal di Principe con una partecipazione finanziaria del Comune di Carinaro, il quale, tramite un avviso pubblico diramato lo scorso maggio, ha affidato a quattro associazioni carinaresi lo sviluppo di quest’azione. Previste le seguenti attività: erogazione di un corso di lingua italiana agli immigrati presenti nel comprensorio comunale; la formazione di un mediatore culturale come figura di intermediazione interculturale tra gli immigrati e le istituzioni di Carinaro.

Il corso sarà rivolto ad un numero massimo di 30 persone. Le lezioni, che si terranno nei giorni dispari per due ore al giorno, saranno ospitate nella sede della Pro Loco, ubicata nell’oratorio della Parrocchia Sant’Eufemia di Carinaro, e termineranno il 12 dicembre prossimo Le materie sono l’italiano, a cura della professoressa Narcisa Campofreda dell’Itc “A. Gallo” di Aversa, il diritto, a cura dell’avvocato Giuseppina Sardo, e l’integrazione sociale, a cura del dottor Giuseppe Barbato, fondatore della Pro Loco ed ex assessore alle Politiche Sociali, che utilizzerà anche delle video-proiezioni. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

“La finalità del corso – dichiara Raffaele Compagnone, presidente del locale sodalizio – sarà quella di rendere i partecipanti stranieri capaci di comprendere e comunicare in italiano e formare tra loro una figura di mediatore culturale volta a favorire la comunicazione tra immigrati e istituzioni pubbliche. Siamo certi del successo dell’iniziativa perché già abbiamo contattato gli immigrati e si sono resi disponibile a partecipare al nostro progetto”.

Sul territorio comunale saranno affissi dei manifesti pubblici in tre lingue e distribuite delle brochure informative dell’intero programma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico