Campania

Sparatoria a Salerno: fermato un 32enne

carabinieriSALERNO. I carabinieri hanno arrestato il presunto responsabile della sparatoria avvenuta ieri pomeriggio in una sala scommesse nel centro di Salerno.

Si tratta di un uomo di 32 anni, già noto alle forze dell’ordine. Ancora da chiarire i motivi dell’atto intimidatorio. Erano da poco passate le 15.30 quando il giovane, giunto sul posto a bordo di uno scooter, con il volto coperto da casco integrale, faceva irruzione nel locale ed esploso alcuni colpi di pistola puntandola verso il basso, per poi darsi alla fuga. In quel momento nella ricevitoria c’erano numerosi avventori. Quattro persone, tra cui un bambino di otto anni, restavano ferite dalle schegge di pavimento provocate dai proiettili. Nulla di grave per nessuna delle vittime: il bimbo ha riportato una lieve ferita di striscio alla spalla ed è stato dimesso assieme ad altri due, feriti alle caviglie, mentre resterà in prognosi 15 giorni un giovane di 21 anni, ferito alla gamba.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico