Campania

Napoli, operaio muore folgorato alla stazione centrale

trenoNAPOLI. Tragedia alla stazione centrale di Napoli dove un operaio di una ditta che effettua lavori per conto delle Ferrovie dello Stato è morto folgorato da una scarica elettrica.

Secondo le prime ricostruzioni, Ciro Cozzolino, questo il nome della vittima, di 31 anni, stava lavorando al rinnovo della linea di alimentazione elettrica dei treni, nei pressi del binario 19, su una piattaforma all’altezza di cinque metri, quando è stato investito dalla scarica. Inutili i soccorsi del 118, l’uomo è morto sul colpo. Rfi ha aperto un’inchiesta per accertare l’esatta dinamica dell’incidente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico