San Giuseppe Vesuviano - San Gennaro Vesuviano - Striano

Calcio, pareggio casalingo per il Giugliano

Tifosi giuglianesiGIUGLIANO (Napoli). Non va oltre il pari un Giugliano generoso ma sfortunato, che affronta in casa su un terreno di gioco in pessime condizioni la Boys Caivanese penultima in classifica.

Tra i gialloblu assente Josè Silva, per un problema alla caviglia, e il mister Peppe Monti, squalificato a Striano per ben 5 giornate: al suo posto in panchina il vice Mario Vigorito. Nel primo tempo il Giugliano sembra svogliato e poco concentrato, e la Boys Caivanese, che tiene fede al proprio nome schierando tra campo e panchina ben 13 under, tiene a bada le flebili iniziative locali, per uno 0 a 0 finale degna conseguenza del gioco (non) visto. Poco dopo il quarto d’ora della ripresa, però, arriva lo scossone: azione di rimessa degli ospiti, palla a Mazzotti che di destro dal limite dell’area batte Manzella e segna per il clamoroso vantaggio caivanese. L’ala va a festeggiare mandando baci in tribuna verso i genitori, ma il gesto viene mal interpretato dai tifosi gialloblu, e gli animi si scaldano. La situazione potrebbe precipitare, la Caivanese si affida alle ripartenze, ma il forcing giuglianese si fa più serrato e al 26′ un’incursione di Russo viene fermata fallosamente in area: l’arbitro, la signora Lambiase di Salerno, decreta il rigore senza esitazioni, ed è Castaldi a trasformare freddamente ristabilendo la parità. Il Giugliano ci crede e si riversa in attacco, ma trova un vero e proprio muro a difesa della porta caivanese, fino al 95′ quando proprio all’ultimo secondo Vattucci stacca bene su calcio d’angolo ma coglie un clamoroso palo, che sintetizza l’odierna sfortuna gialloblu.

IL TABELLINO

Giugliano: Manzella, Autiero, Coppola, Pandolfi, Guarracino (66′ Russo), D’Oriano, Romano (59′ D’Alessandro), Bonetti, Vattucci, Castaldo, Polverino (66′ Niola). A disp. Speranza, Sgariglia, Maiorano, Procentese. All. Vigorito

Boys Caivanese: Recano, Lanciato, Esposito (54′ Mollo), Guadagno, Auletta, Carlino, Mazzotti, Imperato, Guerra (92′ Filocaso), De Stefano (78′ Calabrò), Scarparo. A disp. Giglio, Laudato, Calabrese, Maiello. All. Aversano

Arbitro: Lambiase di Salerno Assistenti: Santoro di Battipaglia, Genovese di Salerno

Reti: 62′ Mazzotti, 73′ Castaldi (rig)

Ammoniti: Coppola, Pandolfi, Vattucci, Polverino (G), Lanciato, Guadagno, Mazzotti, De Stefano, Scarparo (BC)

Spettatori: 400 circa

LE INTERVISTE

Vigorito: “Paghiamo un terreno di gioco in condizioni pessime, paradossalmente giochiamo meglio fuori casa contro le grandi squadre, quelle che hanno un campo più adatto ai nostri giocatori tecnici. Siamo stati bravi e sfortunati, è un peccato aver gettato via due punti contro una formazione che comunque ha fatto di tutto per metterci in difficoltà e stava anche per fare il colpaccio”.

Castaldi: “Sono contento per il mio secondo gol consecutivo, ma anche stavolta è servito solo a pareggiare. Avrei ovviamente preferito i 3 punti. Silva è un giocatore difficile da sostituire, ma penso di aver fatto del mio meglio. Domenica contro il Gladiator ci attende uno scontro difficilissimo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico