Pozzuoli - Monte di Procida

Basket, Mediocasa ancora imbattuto: decimo successo contro Stabia

basketGIUGLIANO. Decima vittoria su altrettante gare per il Mediocasa Giugliano, che non conosce pause nella sua corsa verso la promozione.

Atipico giorno di gara, il martedì freddo e piovoso di Giugliano, con un palazzetto di via Casacelle meno pieno del solito ma pronto a sostenere una squadra chiamata a fronteggiare un buon avversario e tante difficoltà in più: Coach Lanzano infatti deve rimediare alle condizioni non ottimali di giocatori chiave quali Barker e Caiazzo, che partono dalla panchina, ma anche di Bonanno e Di Febbraio, comunque nello starting five insieme a Zonda, Cusitore e Morra.

Come se non bastasse, la sfortuna sembra accanirsi sui giuglianesi che perdono quasi subito il centrro Morra, che ricade male su una caviglia e vince una gita premio al vicino ospedale: le radiografie hanno escluso danni ossei, ma il gonfiore obbligherà il muro gialloblu al riposo forzato.

Dentro Barker, che pur in versione sotto tono, segna alcuni canestri in sospensione, ad altezze che solo lui riesce a raggiungere.

Ma anche in giornate meno brillanti, come quella di ieri, sono ancora una volta le qualità dei singoli a fare la differenza: stavolta tocca a Vincenzo Cusitore vestire i panni dell’eore e trascinare i suoi contro uno Stabia che fin dal primo quarto, si dimostra non irresistibile, ma comunque intenzionato a tener testa ai gialloblu.

L’ala torna alla grandissima nel quintetto base, segnando 27 punti frutto di determinazione e alte percentuali: una prova maiuscola, la sua, a dimostrazione che l’infortunio al ginocchio subita in casa Partenope è completamente superato.

Con questa vittoria il Mediocasa è già praticamente qualificato al girone promozione, ma ora sarà fondamentale riportare la concentrazione a livelli accettabili, e lavorare in palestra per ritrovare la forma: da domenica prossima, infatti, comincia un vero e proprio tour de force: tre partite in una settimana, con la trasferta di Torre del Greco ad aprire le danze; poi si torna a Giugliano per un doppio turno casalingo, con Monte di Procida e Partenope. Un trittico davvero impegnativo che, con la qualificazione in tasca, diventa un buon allenamento in vista del girone promozione, ma soprattutto un banco di prova per gli atleti che Lanzano ha utilizzato di meno, e che ora diventano fondamentali nell’economia di una squadra con la necessità di tirare il fiato.


Mediocasa Giugliano:Bonanno 4, Giuliotti 0, Zonda 5, D’Alterio 7, Caiazzo 10, Morra 2, Cusitore 27, Carbone 0, Di Febbraio 10, Barker 14. Allenatore: Lanzano

Symacontech Stabia:Elefante 2, Del Gaudio 8,Carrino 9, Senatore 18, Giordano 4, Loggia 0, Amendola 0, Ruggiero 14, Somma 2, Festinese 15. Allenatore: Persico


Parziali: 19-13; 37-32; 59-48; 79-72.

Arbitri: Trematerra A. – Trematerra M.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico