Aversa

Via Torrebianca e Borgo, amministrazione risponde a Mariniello

Gianmario Mariniello AVERSA. Nel mese scorso sono state presentate varie interrogazioni dal consigliere Gianmario Mariniello “dietro richiesta di cittadini – sottolinea – e della mia comunità di Azione Giovani”.

Verde pubblico e parcheggi antistante il Cimitero, Natale ad Aversa e sicurezza delle scuole comunali saranno problemi discussi nel prossimo Consiglio comunale, mentre già due risposte sono pervenute alle interrogazioni del Consigliere Mariniello inerenti la pericolosità dell’incrocio via Torrebianca-Variante e la scarsa presenza della Polizia Municipale al Borgo e in generale in tutta Aversa Nord.

Riguardo all’interrogazione sull’incrocio di via Torrebianca, per l”‘Amministrazione non vi sono segnalazioni da parte delle forze dell’ordine presenti sul territorio relative ad incidenti presso l’incrocio citato in orario in cui la Polizia Municipale non svolge servizio e in cui il semaforo sia posto in funzione lampeggiante. Nel contempo sono giunte segnalazioni relative a tentativi di rapina in orario notturno in danno di automobilisti fermi al semaforo. Per favorire la fluidità della circolazione l’articolo 169 Codice della strada vieta il funzionamento dei semafori fissi dalle 23 alle 7; è consentito a quelli comandati automaticamente, per quelli a richiesta dei pedoni e per quelli coordinati o a più programmi. Inoltre il funzionamento è consentito nei casi di intensi flussi. Compatibilmente con le risorse finanziarie l”‘Amministrazione sta valutando la possibilità di adeguamento del sistema di semafori al fine di consentire una gestione “intelligente” degli stessi. Secondo l‘Amministrazione, inoltre, la presenza dei Vigili urbani al Borgo di Aversa è fortemente caratterizzata e sicuramente superiore a quella delle principali città della Campania. Lo testimonia la qualità ed il numero degli interventi della Pm, il cui organico è sottodimensionato. Nella zona Aversa Nord sono garantiti quotidianamente servizi di pattugliamento automontato con servizi appiedati all’altezza dell’incrocio di via Di Giacomo e via San Lorenzo. Il sindaco ha comunque formulato da tempo idoneo indirizzo al dirigente Guarino affinché disponga idonea intensificazione dei servizi nell’area del Borgo di Aversa.

“Ritengo soddisfacente l’intenzione dell’Amministrazione di riconsiderare il sistema dei semafori, in modo da evitare incidenti in via Torrebianca, che ovviamente non vengono denunciati alle forze dell’ordine. Nel caso della presenza di Polizia Municipale al Borgo, credo invece che lo stesso invito rivolto dal Sindaco al Dirigente sia un sintomo dell’esistenza di un problema – quale la scarsa presenza dei vigili nel Borgo, così come in tutte le periferie – molto avvertito dai cittadini che vivono nella zona nord di Aversa. Basta chiedere agli abitanti di Viale Europa”, commenta Mariniello.

A breve, Azione Giovani distribuirà ai cittadini di via Torrebianca e del Borgo sia il testo dell’interrogazione del consigliere di An sia la risposta dell’Amministrazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico