Aversa

Una mole di rifiuti abbandonata accanto al Municipio

I rifiuti abbandonati in piazza Don DianaAVERSA. Prima o poi doveva capitare. Eppure di segnali, più o meno visibili, ne avevamo dato notizia.

All’inizio c’era il materasso lasciato sul ciglio della strada, seguito in poco tempo da rifiuti ingombranti (oltre agli stessi materassi, mobili d’arredo, suppellettili ed elettrodomestici…vedi tour della monnezza) abbandonati in ogni angolo della città. Ma lo scenario che si presentava nella centrale Piazza Municipio venerdì mattina ha dell’incredibile. In quella che oramai è considerata la discarica legalizzata del centro città, alcuni operai dell’ex Consorzio GeoEco, alle ore 8.20 del mattino, hanno scaricato una montagna di suppellettili, porte e vario materiale di risulta. Lì, nell’area di rappresentanza della città di Aversa, in Piazza Don Diana, accanto al Municipio e alla villa comunale. Un episodio che mette in luce l’inadeguatezza strutturale della isola ecologica sita nell’ex Liceo Artistico, proprio in piazza Don Diana, poco curata e spesso ritrovo di animali randagi. Eppure oggi, grazie a quell’area, molti cittadini ogni giorno versano plastica, latta e latine, in una sorta di differenziata “fai da te”. Utile, utilissima ma poco curata, soprattutto poco gestita. Non a caso, chiunque, come è successo venerdì, pensa che sia legittimato a scaricare nell’immediata vicinanza qualsiasi cosa. Intanto, il problema resta sempre lo stesso: avviare al più presto la raccolta differenziata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico