Aversa

Stabilizzazione Lsu, il 15 novembre scade termine per i Comuni

Piazza MunicipioAVERSA. E’ fissato per le ore 12 del 15 novembre il termine ultimo per i comuni interessati alla stabilizzazione ed al reimpiego delle unità Lsu occupate nella macchina amministrativa.

Questo è il punto 6 della convenzione sottoscritta tra l’assessorato al lavoro della Regione Campania ed il Ministero della Salute e delle Politiche Sociali. Grazie al documento, infatti, si dà l’opportunità agli Enti che assumono personale a tempo indeterminato, o con contratto triennale finalizzato alla stabilizzazione, di ricevere un contributo pari a 20mila euro a lavoratore per tre anni. Una rappresentanza degli Lsu ha dichiarato che, secondo un calcolo da loro stessi posto in essere, sarebbero ben una trentina quelli che potrebbero accedere a questa opportunità di stabilizzazione, e sperano che nella scelta dei nomi si possa preferire soggetti più svantaggiati come i monoreddito o coloro che hanno più figli a carico.

Sulla vicenda è intervenuto anche l’assessore al bilancio Pasquale Diomaiuta, che ha precisato: “Anche se sono pochi giorni che mi sono insediato, il mio obiettivo primario è stato quello di analizzare la situazione dell’avviso emanato dalla Regione Campania ed una cosa posso dirla con certezza: entro il termine stabilito invieremo la nostra manifestazione di interesse. Dopo attenderemo che la regione ci dia i parametri per meglio operare. Una cosa mi preme precisare. La scelta che dovremo in seguito fare, intendo sul numero di coloro da stabilizzare, dovrà essere ponderato con oculatezza. Bisogna ricordare che vero è la disponibilità della Regione a garantire 20mila euro annui per tre anni, ma trascorso questo tempo, il costo ricadrà interamente sull’ente comunale, aggravando il bilancio di ulteriori 500mila euro annui. Insomma giusto stabilizzare queste persone ma giusto è anche farlo con lungimiranza”. L’assessore Diomaiuta ha poi rassicurato gli Lsu sull’avvio di un tavolo di concertazione per i criteri da utilizzare per la selezione del personale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico