Aversa

Roghi rifiuti, Ciaramella: “Basta con le strumentalizzazioni”

Domenico CiaramellaAVERSA. “Ancora una volta devo notare, con dispiacere, che la minoranza cerca di fare politica sulla problematica dei rifiuti”.

Così esordisce, con un pizzico di amarezza, il sindaco Domenico Ciaramella, che continua: “Pensando di prendere qualche voto in più i miei amici della minoranza cercano di attaccare l’Amministrazione comunale in tema di rifiuti e di roghi. In particolar modo per ciò che riguarda i roghi, non capisco perché cercano di fare politica sui giornali piuttosto che nei luoghi deputati ad essa. Dato che nessuno, escluso il consigliere Cecere attraverso una interrogazione scritta, ha chiesto notizie ufficiali sui roghi, comunico io cosa è stato fatto. Ovviamente – continua il sindaco – non posso fornire tutte le notizie in mio possesso perché sono ancora in atto delle operazioni interforze tra Carabinieri, Polizia e Vigili Urbani per stanare i responsabili ed affidarli alla giustizia. In seguito alla segnalazioni di numerosi residenti, i vigili urbani hanno effettuato una serie di sopralluoghi per individuare la zona precisa dove vengono appiccati questi incendi. Una volta individuata la zona, abbiamo investito del problema le Forza dell’Ordine, la Questura, la Procura e la Magistratura in modo che in tempi brevi si possa far luce sull’accaduto. Non posso comunicare – continua la fascia tricolore normanna – altro su questa operazione prima che sia portata a compimento”. “Ma – continua il sindaco – ciò che ha dell’incredibile in questa vicenda è la strumentalizzazione da parte del Pd che senza nemmeno sapere cosa sta facendo l’Amministrazione comunale per bloccare tale fenomeno si arroga il diritto di attaccare la stessa. Il consigliere Cecere, invece, – precisa Ciaramella – ha sì chiesto notizie ufficiali all’Amministrazione Comunale attraverso un’interrogazione scritta, anche se continua a fare la ‘politica dei condomini’ convocando una conferenza stampa presso un condominio. Noi non siamo interessati a questo tipo di politica, perché dobbiamo amministrare la Città e non qualche condominio. Vogliamo solo risolvere questo problema che riguarda l’intera cittadinanza con i fatti e non con i proclami”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico