Aversa

Roghi, Ciaramella assicura: “Staneremo i responsabili”

Il sindaco e l'assessore Luciano durante il sopralluogo con carabinieri e vigiliAVERSA. Il sindaco Domenico Ciaramella rende noto che nelle ultime ore è stato effettuato un nuovo sopralluogo con i carabinieri e i vigili urbani di Aversa nella zona, al confine con Lusciano, dove vengono bruciati i rifiuti.

“Non posso fornire tutte le notizie in mio possesso perché sono ancora in atto delle operazioni interforze tra carabinieri e vigili urbani per stanare i responsabili ed affidarli alla giustizia”, spiega il primo cittadino, recatosi personalmente sul posto assieme all’assessore all’ambiente Luciano Luciano. “Le forze dell’ordine – assicura Ciaramella – faranno di tutto per far luce, in tempi brevi, su ciò che accade. Da parte nostra, come amministrazione stiamo operando affinché questo fenomeno si arresti e vogliamo affidare i responsabili che si macchiano di questi reati alla giustizia. E’ stata effettuata una mappatura precisa dei terreni dove vengono appiccati gli incendi dei rifiuti ed ora ci apprestiamo ad individuare i proprietari che comunque hanno delle responsabilità”.

Intanto, l’assessore Luciano fa sapere che in questi giorni saranno poste in essere azioni per bloccare i responsabili. Già oggi, annuncia lo stesso assessore, “sono state identificate alcune persone che transitavano nelle zone interessate”.

Luciano ha anche comunicato al Consorzio Unico delle Province di Napoli e Caserta di provvedere ad una rapida bonifica della zona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico