Aversa

Ritrovato a bordo di un treno il tredicenne in fuga

 AVERSA. Lieto fine per la fuga del tredicenne Riccardo Rispo, il ragazzino di Parete e studente del Liceo Classico “Cirillo” di Aversa che aveva fatto perdere le proprie tracce nella giornata di domenica scorsa.

Gli agenti della polizia ferroviaria lo hanno individuato a bordo di un treno presso la stazione di Roma Ostiense, diverse centinaia di chilometri di distanza rispetto al luogo in cui era stato avvistato lunedì sera, dopo che la sua foto era stata mostrata dai genitori nel corso della trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto?”. I poliziotti hanno provveduto immediatamente ad avvertire i genitori che hanno raggiunto la capitale per riportare a casa il ragazzo che frequenta la quarta ginnasiale del Classico, senza particolari patemi, per cui ancora non si comprendono i motivi che hanno spinto il ragazzo a lasciare la propria abitazione di Parete. Riccardo, dopo l’appello dei genitori alla trasmissione “Chi l’ha visto?”, condotta da Federica Sciarelli, era stato avvistato dai carabinieri a Scalea, in Calabria, ma era riuscito a fuggire, lasciando sul posto solo il suo zainetto con alcuni effetti personali. Dalla località turistica calabrese, quasi certamente, Riccardo è riuscito a partire in treno, raggiungendo la capitale, dove si è conclusa la sua fuga da classificare, quasi certamente, come un colpo di testa di un ragazzino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico