Aversa

Maisto: “Su efficienza Poste vi è casertacentrismo”

Raffaele MaistoAVERSA. Il presidente del comitato per la Provincia di Aversa, Raffaele Maisto, ritiene “giusto e appropriato” l’intervento del sindaco Domenico Ciaramella per quanto concerne il potenziamento del sevizio postale ad Aversa …

… alla luce dei disagi che quotidianamente subiscono i cittadini, costretti a lunghissime file agli sportelli. “La notizia – afferma l’ingegner Maisto – mi ha spinto a visitare sul web il sito delle Poste Italiane per constatare la seguente situazione organizzativa che, del resto già conoscevo”.

Questi i dati: Caserta (capoluogo della provincia) conta circa 80.000 abitanti ed ha, sul territorio comunale, ben 18 Uffici Postali, compreso un Ufficio Postale Mobile; Santa Maria Capua Vetere – distante tre o quattro chilometri dal capoluogo – conta circa 34.000 abitanti ed ha, sul territorio comunale, 4 uffici postali; Mondragone – conta 28.000 abitanti ed ha sul territorio comunale ben 4 Uffici Postali. Aversa – distante circa 20 chilometri dal capoluogo – conta ben 54.000 abitanti ed ha, sul suo territorio, appena tre Uffici Postali.

“Come si può notare – commenta Maisto – l’efficienza (se tale si può chiamare) va scemando man mano che ci si allontana dal capoluogo. Ma la domanda che viene spontanea è: quali criteri vengono adottati per l’organizzazione dei servizi provinciali? Non vi sembra che abbiamo tutte le ragioni, noi dell’agro aversano, a chiedere l’autonomia territoriale?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico