Aversa

Basket, i Roosters battono Lbl Caserta

Roosters contro LblAVERSA. Seconda importantissima vittoria casalinga per i Roosters che hanno ottenuto i due punti al termine di una partita tiratissima.

Tornare a vincere in casa era la priorità per questa partita. Per tutta la settimana la squadra ha lavorato per ritrovare la concentrazione e i tempi di gioco dopo il rocambolesco precedente match casalingo. La partita di ieri contrapponeva ai Reds la temibilissima compagine della L.B.L. Caserta, che non aveva ancora perso una partita in campionato. La sfida nella sfida avrebbe previsto anche lo scontro tra i due migliori marcatori del girone (Cimmino per i Roosters e Russo per la L.B.L.), ma purtroppo il giovane atleta Casertano non ha potuto prendere parte al match per un infortunio ed ha solo potuto seguire i compagni dalla panchina. La partita è risultata molto equilibrata: i primi due quarti sono stati giocati ad alta intensità con le difese che hanno sempre avuto la meglio sugli attacchi. Il risultato, infatti, al termine dei due quarti è stato 28-29 con un leggero vantaggio per gli ospiti. I Reds nel primo tempo si sono messi in evidenza per la difesa molto forte ed organizzata, ma di contro anche per i numerosi errori in attacco soprattutto in contropiede a seguito di palle recuperate. Durante il terzo quarto, dopo una calorosa strigliata alla squadra da parte di coach Ciccone, il quintetto Aversano è ritornato in campo più carico e motivato, portandosi immediatamente in vantaggio grazie ad una serie di attacchi andati a buon fine ed ad una media dal campo più elevata rispetto al primo tempo. Nell’ultimo quarto, la squadra ospite ha cercato di rioperare il sorpasso, ma i Roosters sono stati in grado di contenere i Casertani e ripartire in contropiede. Parecchi i falli subiti e molte volte i giocatori aversani si sono trovati a tirare i liberi dalla lunetta: la media, però, è risultata ancora non ai massimi livelli. Per gli innumerevoli errori, infatti, la partita è rimasta aperta fino all’ultimo minuto, quando, ironia della sorte, proprio da due liberi sbagliati, a seguito di rimbalzo offensivo, sono stati realizzati i punti del definitivo + 4 che ha consentito ai Reds di conquistare il match. Al suono della sirena, grande gioia per gli Aversani che con il risultato finale di 57-53 conquistano momentaneamente il secondo posto in classifica ed agganciano gli ospiti (sebbene abbiano una partita in meno) ad 8 punti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico