Villa Literno

Lavori di riqualificazione urbana in Via Aversa

lavori in Via AversaVILLA LITERNO. Asfalto nuovo, marciapiedi nuovi, panchine e arredo urbano. Via Aversa avrà un volto radicalmente rinnovato quando saranno completati i lavori di riqualificazione urbana e ambientale partiti lunedì mattina.

L’arteria, che collega il territorio comunale con Casal di Principe, rimarrà inibita al traffico, fatta eccezione per i residenti, fino alla chiusura del cantiere e per questo il Comune ha invitato i residenti a prestare la massima collaborazione verso gli operai.

 Il comando Polizia Municipale del Comune di Villa Literno predisporrà, di volta in volta, un adeguato piano traffico con l’obiettivo di ridurre al minimo i disagi per i cittadini residenti e per gli automobilisti in transito, ai quali sarà suggerito percorso alternativo, grazie alla presenza degli ausiliari del traffico.

I lavori su via Aversa e piazza Garibaldi fanno parte del progetto generale di ammodernamento del territorio comunale, che comprende interventi anche su corso Umberto, via Santa Maria a Cubito, via Delle Dune, San Sossio e sul cavalcavia ferroviario di via Vittorio Emanuele. Prevista la ristrutturazione e, ove necessario, il completamento delle reti idriche e fognarie, oltre alla realizzazione di un rinnovato arredo urbano. Il sindaco Enrico Fabozzi si è scusato con gli operatori commerciali che, inevitabilmente, vedranno calare i loro affari: “Ma ne vale la pena; alla fine la strada sarà davvero bella e sicura”, ha dichiarato.

 Nell’ultima riunione del Consiglio Comunale, a margine dell’approvazione del piano triennale (2008/2010) delle opere pubbliche e dell’elenco annuale, il primo cittadino ebbe modo di spiegare alla cittadinanza i ritardi nella consegna dei lavori. Le cause sono essenzialmente due: le difficoltà della Cassa depositi e prestiti nel coprire gli impegni economici della Regione Campania e l’obbligo, su richiesta dell’ispettorato militare, di bonificare il territorio dagli ordigni bellici prima di continuare negli scavi.

“Con l’approvazione, da parte del Consiglio Regionale, di un fondo da 20 milioni di euro a copertura dei nostri lavori – spiegò Fabozzi – possiamo ora procedere nel nostro piano, che comprende anche la realizzazione della fognatura a via Vecchia Aversa, il completamento della Villa Comunale, la ristrutturazione della facciata della Casa Comunale, l’ammodernamento del campo di calcio e la riqualificazione dell’ex cabina Enel di piazza Garibaldi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico