Teverola

Sedute della Commissione “deserte”, Caputo si rivolge al Prefetto

Francesco Caputo TEVEROLA. E’ dall’insediamento dell’amministrazione in carica che il consigliere di opposizione Francesco Caputo denuncia le riunioni “deserte” della Commissione Controllo e Garanzia, di cui è presidente l’esponente della Fiamma Tricolore-Pdl.

Oggi è quasi giunto al termine il mandato amministrativo, tra circa sei mesi i cittadini saranno chiamati di nuovo al voto, e finora la Commissione non si è mai praticamente riunita. L’ultima seduta era stata convocata da Caputo lo scorso 6 ottobre, con all’ordine del giorno il controllo del computo metrico dei lavori di ampliamento del cimitero, costati quasi 3 miliardi di vecchie lire. Seduta andata deserta e, tra l’altro, senza la presentazione di alcuna giustificazione da parte degli altri componenti della commissione appartenenti alla maggioranza consiliare. “Per un intero mandato amministrativo è stato boicottato il lavoro della commissione e a questo punto non resta che rivolgermi al Prefetto di Caserta”, afferma il consigliere Caputo, che conclude: “Nel caso nemmeno la Prefettura dovesse intervenire allora mi rivolgerò agli organi giudiziari per sporgere denuncia per inadempimento istituzionale e ostruzionismo dell’organo di controllo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico