Teverola

Improta nominato in commissione dalla maggioranza: è polemica

Municipio di TeverolaTEVEROLA. E’ polemica sulla decisione della maggioranza di votare, all’unanimità, il consigliere di opposizione Giovanni Improta nella commissione statuto e regolamenti, in sostituzione del consigliere dimissionario Raffaele Improta.

Durante la seduta consiliare dell’altra sera, infatti, gli altri consiglieri della minoranza Francesco Caputo (Fiamma Tricolore-Pdl), Luigi Menale (An) e Renato Cocchiaro (Pd) – il capogruppo dei veltroniani, Nicola Caputo, era assente – sono rimasti stupiti dall’atteggiamento della maggioranza e dello stesso Giovanni Improta che, ricordiamo, ha preso dall’anno scorso il posto del dimissionario Gennaro Caserta, attuale leader cittadino di Forza Italia. Dallo scrutinio, infatti, venivano fuori ben 13 voti per Improta (12 del sindaco e della maggioranza, più uno probabilmente dello stesso consigliere), e 2 voti per Menale (il suo e quello di Caputo), mentre Cocchiaro si asteneva. All’indomani del voto duro è il commento di Francesco Caputo: “A questo punto dobbiamo considerare la maggioranza consiliare composta da 12 persone, gli 11 originari più Giovanni Improta. Non è possibile che usi un tale atteggiamento nei nostri confronti. Se vuole stare con Lusini lo dichiari apertamente e non ci prenda in giro”. Durante la stessa seduta il Consiglio ha inoltre approvato l’assestamento di bilancio e il riconoscimento di un debito fuori bilancio di duemila euro relativo ad un’antenna della Telecom.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico