Sant’Arpino

Successo della Compagnia Plazza al Teatro Lendi

compagnia teatrale Plazza SANT’ARPINO. Grande successo lo scorso martedì sera, al cinema teatro Lendi, per lo spettacolo intitolato “Gennaro Belvedere, testimone cieco” della compagnia teatrale Plazza patrocinato dall’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo.

La storia, si svolge in una misera casa di un vicolo di Napoli in cui vivono Gennaro e la moglie. Gennaro, per guadagnarsi il pane quotidiano, chiede l’ elemosina fingendosi cieco. Un malaugurato giorno assiste ad un orribile omicidio diventandone unico testimone. L’assassino s’insospettisce e di lì a poco, lo rintraccia e, pistola in pugno, lo minaccia di non parlare. A complicare ulteriormente le cose, subentra un controllo sanitario sulle condizioni igieniche della casa. Il generale, impietosito dalla cecità di Gennaro, gli propone di farsi trapiantare gli occhi gratis approfittando della presenza in città di un chirurgo luminare dell’oculistica. Proposta alla quale, Gennaro non può assolutamente opporsi. Diversamente, l’assassino presente per assicurarsi della reale cecità e per impedirgli di parlare, lo smaschererebbe. Da qui la vicenda assume diverse e spassose pieghe con coinvolgimento di “guappi”, ladruncoli, piccoli trafficanti interpretati dai vari attori. Una varietà di scelte e di linguaggi, oltre alla bravura degli interpreti il tutto all’insegna dell’originalità e del divertimento.

“Il mio ringraziamento – ha dichiarato Dino Arbolino, regista della compagnia – va al Sindaco Di Santo, all’intera amministrazione comunale e in particolare all’Assessore Giuseppe Lettera, per la possibilità che ci è stata offerta di mettere in scena la nostra commedia. Spero che questa sia solo una delle tante occasioni per dare vita a spettacoli che, speriamo, possano essere apprezzati e soprattutto possano divertire il pubblico in sala come è accaduto lo scorso martedì”.

Presente per l‘occasione, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, l’Assessore alla cultura, avvocato Giuseppe Lettera, che ha dichiarato: “Questo è solo il primo degli spettacoli previsti dalla nostra rassegna teatrale e che, sono certo, riscuoteranno un grande successo. Non posso che mettere in evidenza la bravura degli attori di questa sera e la grande originalità del testo che hanno divertito tutto il pubblico presente. Sono ormai quasi dieci anni che questa compagnia è riuscita ad imporsi non solo nell’ambito locale ma anche provinciale e regionale, riuscendo in un’operazione non semplice che è quella di cercare sempre l’innovazione, pur mantenendo ben salde le radici in quella tradizione ed in quello stile che ne hanno fatto, sin da subito, una realtà amatoriale molto interessante”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico