Sant’Arpino

Pd: “Messe a nudo le falsità della maggioranza”

Giuseppe SavoiaSANT’ARPINO. Secondo il Partito Democratico, l’amministrazione Di Santo ha approvato i conti del precedente governo Savoia.

“Finalmente – si legge in un volantino – viene fatta giustizia sulle tante falsità messe in giro in campagna elettorale da Di Santo & C. sul Comune lasciato pieno di debiti. La maggioranza, infatti, durante il Consiglio Comunale del 30.09.2008 ha approvato il conto consuntivo con una dicitura emblematica riportata nella delibera n. 146 del 05/09/2008 approvata dalla Giunta: ‘intensificare e consolidare la politica del buon governo con atteggiamenti rigorosi e di austerità finalizzati ad un totale recupero dell’assoluto equilibrio economico-finanziario dell’Ente’. Quindi loro stessi si sono smentiti! La precedente gestione, dunque, ha lasciato 300.000 euro di avanzo di Amministrazione e tutti i conti del bilancio in ordine, con la possibilità di creare 4 nuovi posti di lavoro, l’assunzione di 11 Lsu, e un programma di completamento di ulteriori opere pubbliche. Ci auguriamo che i nostri amministratori sapranno gestire il bilancio lasciato in eredità, anche se nell’ultima variazione già stanno mettendo a rischio le opportunità occupazionali. A tal proposito che fine ha fatto il concorso pubblico per i 3 posti per spezzamento e verde presso la Ecoatellana Multiservizi srl per cui Di Santo ci aveva denunciati per voto di scambio (?) A noi? Ma vogliamo scherzare? Ricordate la Di Santo Global Service srl? Che fine ha fatto? La cittadinanza deve sapere che il giudice ci ha dato ragione ammettendo la procedura corretta e chiedendo l’archiviazione del procedimento. Ora noi insistiamo…” – conclude il Pd, che chiede: “Quali interessi si muovono per non procedere all’assunzione? Quali impegni politici ha preso, invece, Di Santo & C.?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico