Santa Maria C. V. - San Tammaro

Sfugge ai carabinieri durante controllo: inseguito, arrestato e condannato

Antonio CiardilloSANTA MARIA CAPUA VETERE. Nella notte tra giovedì e venerdì, in via Merano, nel rione Sant’Andrea della città sammaritana, i carabinieri del nucleo radiomobile hanno proceduto al controllo di un’autovettura, una Lancia Y, in sosta.

Nel veicolo c’era un giovane, successivamente identificato in Antonio Ciardillo, 23 anni, di Santa Maria Capua Vetere, che ha tentato di investire i militari, riusciti ad evitare l’impatto, dandosi poi alla fuga speronando la fiancata destra dell’autopattuglia. Partiva così un rocambolesco inseguimento, al termine del quale la Lancia Y veniva bloccata nel territorio di Macerata Campania dove, a causa dell’eccessiva velocità, andava ad urtare contro un muro. A quel punto, i carabinieri bloccavano Ciardillo, in evidente stato di agitazione dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti. Il giovane resisteva all’arresto e si scagliava contro i militari che riportavano lesioni giudicate guaribili in cinque giorni. Ciardillo, acccusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento di autovettura militare e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, è stato giudicato con rito direttissimo nella mattinata di venerdì e condannato a dieci mesi di reclusione con pena sospesa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico