San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Led, San Marco sperimenta la pubblica illuminazione ad alta tecnologia

Giuseppe Di MaioSAN MARCO EVANGELISTA. Il Comune di San Marco Evangelista, con l’Amministrazione guidata dal sindaco Gabriele Zitiello, sarà tra i primi a sperimentare la tecnologia LED per la Pubblica Illuminazione.

“Coniughiamo innovazione e sostenibilità ambientale – ha spiegato il sindaco Gabriele Zitiello – cercando di essere un’Amministrazione delle buone pratiche, del saper fare e fare bene. Quella dei Led ci è sembrata, in tal senso, una scelta sensibile al risparmio energetico e all’ecologia ambientale. Si tratta di una sperimentazione che, se darà i frutti sperati, potrebbe completamente ripensare il sistema della pubblica illuminazione. Una scommessa, insomma, che una politica innovativa può e deve accettare”. La sperimentazione partirà per due strade, via Ariosto e via Metastasio che verranno messe a confronto con altre strade ad illuminazione tradizionale. “Dai dati raccolti con una serie di attente ricerche, abbiamo appreso che i Led – spiega poi l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Di Maio – presentano, tra gli altri vantaggi, una elevata efficienza luminosa assorbendo circa l’85% di potenza in meno rispetto alle tecnologie tradizionali, a parità di luminosità. Faremo un confronto costante con le altre strade ad illuminazione tradizionale e tra un anno saremo in grado di fare una valutazione completa di quello che penso sia un importante passo in avanti dal punto di vista della tecnologia e della innovazione”. Il provvedimento rientra nella delibera con cui la giunta ha approvato i progetto esecutivo di lavori di adeguamento e messa in sicurezza degli impianti di Pubblica Illuminazione per le seguenti strade: via Santa Rosa, via Ariosto, via Metastasio, via G.B. Vico, via Macchiavelli, via Lenin, via Sacco e Vanzetti, via Togliatti, via Mazzini, via Rossini. Nella stessa riunione la giunta ha anche approvato il progetto esecutivo per la sistemazione e la messa in sicurezza delle seguenti strade comunali: via Foresta-via Otto Marzo, incrocio via Monti-via Lenin, viale delle Industrie, via Appia, via Togliatti, via De Gasperi, viale delle Libertà, piazza Gramsci e traverse, via Luxemburg (primo tratto), via Gramsci-via Domenico Gentile. “Duecentocinquantamila euro completamente finanziati con fondi regionali – aggiunge in ultimo l’assessore Di Maio – per la sistemazione di diverse strade comunali tra le quali, mi preme sottolineare, figura anche viale delle Industrie, che aspettava da tempo ormai di essere messa in sicurezza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico