San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

La Protezione Civile sannicolese compie 7 anni

il gruppo Protezione Civile di San NicolaSAN NICOLA LA STRADA. E’ il fiore all’occhiello della città, altre realtà ben più ampie ed estese non possono vantare un nucleo comunale di Protezione Civile come quello di San Nicola La Strada.

Rapidi, efficienti, sempre pronti ad intervenire in ogni occasione, attrezzati con apparecchiature che pochi altri hanno (vedi, ad esempio, il defibrillatore, ndr.) e, parafrasando uno dei due motti dell’Arma dei Carabinieri “Usi obbedir tacendo e tacendo operare”. Proprio la loro grande umiltà ha fatto passare in secondo piano il fatto che lo scorso 5 settembre 2008 il Nucleo comunale di Protezione Civile ha compiuto sette anni.

Protezione Civile di San NicolaFondata nel 2001, questa insostituibile istituzione si è sempre adoperata per la perfetta riuscita delle molteplici attività per le quali è stata chiamata a dare il proprio contributo. Oggi le manifestazioni in genere e tutte le attività in cui è presente il pubblico a vario titolo, non possono più fare a meno della preziosa collaborazione del nucleo, che provvede sistematicamente ad affiancare le varie istituzioni locali e provinciali. Con entusiasmo e grande professionalità i volontari hanno fronteggiato le micro emergenze, facendo sentire viva la loro presenza all’intera collettività in occasione di particolari incidenti stradali, grosse manifestazioni, incontri e ogni qual volta è stata richiesta la loro presenza. Inoltre, da più di anno gestisce il Centro polisportivo presente sul galoppatoio est del Viale Carlo III, con risultati sotto gli occhi di tutti. “È con orgoglio – ha affermato il sindaco Pascariello – che sottolineo che il palazzo del Governo di Caserta annovera i nostri ragazzi come gruppo Comunale pilota per la realizzazione dei piani intercomunali della provincia di Caserta. Voglio ricordare che nel mese di giugno è stato presentato ed approvato dalla Giunta Comunale il piano di emergenza della nostra città, tra i primi Comuni della Provincia a dotarsi di simile strumento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico