San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Assunti 4 ausiliari del traffico “vicini” all’amministrazione

Ausiliario del TrafficoSAN NICOLA LA STRADA. In esecuzione delle determinazioni della Giunta Comunale e di concerto con il Comandante della Polizia Municipale, il Sindaco Angelo Pascariello ha proceduto, lo scorso 29 settembre, al reperimento di quattro unità lavorative con la qualifica di “Ausiliario della sosta” per il periodo di tre mesi da svolgersi nel corso dell’anno 2008.

C’è grande soddisfazione in città per aver dato la possibilità a quattro giovani sannicolesi di essere entrati nel mondo del lavoro, anche se solo per tre mesi, ma in seguito chissà. I loro nominativi sono: Nicola Smeragliuolo, nipote dell’Assessore alla Viabilità Domenico Palumbo; Valeria Tramontano, nipote del capogruppo consiliare di Forza Italia, Pasquale Delli Paoli; Maddalena D’Andrea, figlia dell’agente della Polizia Municipale D’Andrea, e Michele Stellato, figlio di Lanfranco Stellato. Il fatto che i quattro giovani siano molto vicini all’amministrazione comunale di San Nicola La Strada è sicuramente un caso. D’altra parte il bando di gara mirava ad individuare l’impresa appaltatrice che poi avrebbe provveduto a fornire all’ente le figure professionali previste. L’impresa appaltatrice, che ha la sua sede a Napoli nella centralissima Via Toledo (pare che qualcuno non sapesse dove fosse Via Toledo), ha fornito i quattro nominativi al Comune. Perché, ci domandiamo, è stato inserito nel “Capitolato d’oneri e condizioni per l’appalto di fornitura di lavoro temporaneo”, l’articolo 14 ? Esso recita testualmente: “Art. 14 – Riserve Ove lo ritenga necessario, il comune di San Nicola la Strada si riserva di individuare nominativamente i prestatori, sulla base delle esperienze pregresse degli stessi presso il Comune o altre pubbliche amministrazioni”. Visto che l’amministrazione comunale ha messo in cantiere l’assunzione di diversi vigili urbani, questi ausiliari della sosta potrebbero avere una sorta di corsia preferenziale rispetto agli altri candidati nell’eventualità di un concorso pubblico per Vigili Urbani. Concorso che, per legge, deve riservare posti anche ai militari ed ufficiali in ferma prefissata, congedati senza demerito. I sindacati ed i rappresentanti dell’opposizione cosa hanno da dire in proposito ? Aspettiamo un loro intervento che saremo lieti di pubblicare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico