Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Pdl: “La giunta Cennami è superficiale”

PdlMONDRAGONE. In merito alla querelle tra il Segretario Generale e l’Udc ed all’ipotesi della costituzione di una società municipalizzata che gestisca i rifiuti, interviene “Forza Italia verso il Popolo della Libertà” ed il relativo Gruppo Consiliare guidato dal Capogruppo Giovanni Schiappa e composto dai Consiglieri Comunali Maria Eleonora Conte ed Antonio Pagliaro.

“Assistiamo allibiti e stupiti di fronte all’approssimazione, al pressapochismo nonché alla superficialità del Sindaco Cennami e della sua Giunta che ci obbliga a registrare che l’attuale Amministrazione, priva di flessibilità e mediazione, invece di affrontare i problemi reali della Città si è impantanata in una discussione politica con un serio professionista che lo stesso Sindaco Cennami ha voluto al suo fianco, quale è il dottor Pasquale Di Benedetto. Invece di portare avanti i tanti progetti dell’Amministrazione precedente, l’attuale maggioranza preferisce farci assistere ad uno attacco contro la figura del Segretario Comunale, cosa mai avvenuta in nove anni di Amministrazione Conte. Un conto è la politica ed un conto sono i burocrati. Questa brutta vicenda ci dice che avevamo ragione due volte. La prima perché l’Udc si conferma quale forza estranea a questa maggioranza per credo politico ed ispirazione moderata, mentre la seconda in quanto il Sindaco Achille Cennami ha dato vita ad una delegazione trattante di parte pubblica a ridotta democraticità che ha prodotto immediatamente scontri e discussioni. Siamo stati facili profeti. Il Primo Cittadino, poi, oltre a nascondersi dietro al Segretario Comunale come riguardo al non riconoscimento del salario accessorio relativo al lavoro già svolto nell’anno 2008 dal personale della Polizia Municipale, in questo ultimo periodo pare si nasconda spesso e volentieri dietro qualche suo Assessore che in lui proprio così tanto non ha mai creduto, tanto che al primo turno delle scorse elezioni amministrative decise di scendere direttamente in campo! La conferma l’abbiamo avuta dall’attacco di Giancarlo Burrelli – leader dei Verdi (partito politico facente parte a pieno titolo della coalizione di governo) – nei confronti dell’assessore all’ambiente Mario Fusco sulla vicenda circa la costituzione di una municipalizzata per i rifiuti. La cosa strana è che tutto ciò è avvenuto immediatamente dopo che lo stesso Burrelli ha avuto un lungo colloquio con il Segretario Comunale. Sicuramente non vogliamo pensare a male di nessuno, ma se i Verdi avessero trovato sostegno tecnico alle loro perplessità politiche, ci ritroveremo di fronte all’ennesimo “colpo” del Primo Cittadino! Mentre il Sindaco Cennami preferisce rimanere in silenzio onde favorire l’ “umiliazione politica” dell’Udc sulla vicenda relativa alla Polizia Municipale, adesso si prepara a “mortificare” anche l’ex antagonista, assessore Mario Fusco. Siamo sicuri che siamo in errore, però…”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico