Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Nasce l’associazione “Sant’Antuono” di Macerata

BottariMACERATA CAMPANIA. Un importante evento in più tappe è in programma domenica prossima a Macerata Campania. Si tratta della presentazione della nuova associazione “Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa”, che avrà la propria sede presso la chiesa abbaziale San Martino Vescovo.

Tra i promotori non poteva mancare il parroco, don Gianfranco Boccia, che da sempre si è attivato per la festa più importante di Macerata, Sant’Antonio Abate, rassegna per la quale questa città è conosciuta in tutta la provincia. Presidente Enzo Capuanodell’associazione è Alfonso Munno, il veterano che da anni guida la commissione della quattro giorni di metà gennaio, il segretario è Vincenzo Capuano, di professione webmaster, colui che cura il sito www.santantuono.it; infine c’è il vicepresidente Domenico Salzillo. Un mix di anziani e giovani, un passo importante per quella che sarà la festa di Sant’Antuono del prossimo gennaio, la cui organizzazione sarà diretta emanazione dell’attività di questa nuova associazione. Per la presentazione del nuovo sodalizio, domenica prossima a Macerata Campania ci saranno una serie di appuntamenti patrocinati dall’amministrazione del sindaco Luigi Munno, si comincia la mattina e si finisce la sera.

I capicarro col sindaco Luigi MunnoIl programma prevede: alle ore 10 in piazza De Michele, Spazio Giovani giochi e animazioni per i più piccoli a cura dei Ragazzi del Ciao; alle ore 10:30, inizio caccia al tesoro; ore 18 Apertura stand espositivi arte, folklore e antichi sapori; ore 19 Presentazione Associazione; ore 20 Spettacolo folk a cura della Compagnia dei Suoni Vaganti; ore 20:30 Spettacolo di Pastellessa inedito a cura dei Bottari di Macerata Campania; ore 23:00 Chiusura manifestazione. Naturalmente, per tutti i presenti, nel corso della serata sarà già possibile gustare la famosa pastellessa.

“Abbiamo creato questa associazione – afferma il segretario Vincenzo Capuano – con l’obiettivo di far conoscere all’esterno questa festa così bella ed unica. Questo aspetto negli anni passati non era stato affrontato, ma ora con un sodalizio che comprende tutti carristi di Macerata, tutto è possibile, visto che ci siamo dati un’organizzazione”.

E proprio domenica alle ore 21, sempre in piazza De Michele, 20 carristi di Macerata, in rappresentanza di quella dozzina di pattuglie che sfilano a metà gennaio, si esibiranno su un’unica ‘battuglia’, proprio per dimostrare che la nascita di questa associazione unirà con passione e fede tutti protagonisti della festa di Sant’Antuono.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico