Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Lavoro nero, carabinieri arrestano operaio clandestino

Tasha DalipPORTICO. Nella mattinata di giovedì i carabinieri della stazione di Macerata Campania hanno effettuato controlli presso alcuni cantieri della zona, finalizzati alla prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro ed al contrasto al lavoro nero.

In un cantiere edile di una ditta di Marcianise, impegnato nella realizzazione di un centro commerciale in via Nocelle, a Portico, è stato arrestato un operaio albanese di 36 anni, Tasha Dalip, già noto alle forze dell’ordine e in Italia senza fissa dimora, per il reato di violazione della normativa sull’immigrazione. L’extracomunitario, infatti, il 31 marzo 2006 era stato colpito da provvedimento di espulsione emesso dalla Prefettura di Caserta ma aveva continuato a permanere illegalmente sul territorio nazionale. I militari, inoltre, hanno riscontrato irregolarità nell’applicazione della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, ponendo sotto sequestro l’area interessata.

Altro controllo è stato eseguito presso la lavanderia industriale “The Best” dove è stata accertata la presenza di tre dipendenti non in regola, disponendo la sospensione dell’attività.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico