Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

“Autunno all’insegna dello spettacolo”

Pina FarinaMARCIANISE. Durante
l’incontro di giovedì 16 ottobre, presso la Biblioteca Comunale di
Marcianise, l’associazione “Noi Voci di Donne” ha presentato il nuovo programma autunnale che
racchiude il trinomio sociale-cultura-professionalità.

Tanti i giovani presenti
in sala, e non solo donne, interessati a conoscere, i principi e fini
dell’associazione, ma soprattutto le vari attività sociali, culturali e
professionali che l’associazione promuove. Tutti i presenti hanno accolto con
grande entusiasmo il nuovo programma presentato dalla Presidente Pina Farina mostrando la massima
attenzione. Il programma prevede la partenza di vari corsi di formazione
professionale, gratuiti, aperti a tutti, organizzati e promossi
dall’associazione “Noi Voci di Donne”, visibili sul sito web http://noivocididonne.it, e non solo, ad
aprire le porte a questo programma di qualità professionale, sarà il clamoroso
evento culturale previsto da tempo che prende il nome di: “Autunno all’insegna
dello Spettacolo”. La presidente Pina
Farina
dice: “Questa associazione
cresce a vista d’occhi, grazie anche al plauso di Enti pubblici e privati
presenti sul territorio, e tutto questo è segno, che la nostra comunità, non
solo risponde al messaggio sociale, ma necessita di entrare a far parte di un contesto cultura
e professionale diverso dal solito, un contesto culturale – professionale di
qualità. Ad aprire le porte al nostro ‘Autunno all’insegna dello Spettacolo’,
previsto per il prossimo mese di novembre, saranno personaggi di grande spicco
professionale, impegnati nel mondo del Teatro Internazionale, infatti, questo
evento vedrà il suo inaugurarsi, con la straordinaria presenza, di Gary Brackett, direttamente da New
York, della scuola di “Living Theatre” di Julian
Beck
e Judith Malina”.


Il
Living Theatre è una compagnia teatrale sperimentale contemporanea, fondata a New York nel 1947 da Julian Beck e Judith Malina, i due ebbero da subito l’intuito straordinario che
il teatro potesse essere un’esperienza così profonda da ottenere che Attore e
Spettatore cambiassero in maniera completa. Dal 1948, prima in uno scantinato di Wooster
street, poi in un appartamento, dove tra gli ospiti hanno figurato, personalità
di rilievo, come: ( Getrude Stain, Pablo Picasso, Garcia Lorca, Eliot, ecc), ed
infine in un granaio il Living ha tentato una strada del teatro alternativo di
poesia, sposando, completamente quel contesto culturale di inquietudini
dell’epoca già espresse in arte(Breton, Duchamp, Pollock) e nella musica (John
Cage). Oggi i Living presentando spettacoli, partecipando alle lotte dei
diseredati, accompagnando manifestazioni di teatro di strada.

La presidente Farina
conclude: “Il Living Theatre, è uno dei
gruppi storici del Teatro internazionale che ha rivoluzionato la storia del
Teatro stesso; esso rappresenta un pezzo di storia del teatro del 900, e noi
abbiamo scelto il meglio di questo pezzo, così facendo, siamo certi di proporre
una formazione professionale teatrale di qualità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico