Lusciano

Atletica, la ‘Rodari’ sugli scudi a San Marcellino

LUSCIANO. Direzione Didattica “Gianni Rodari” di Lusciano sugli scudi a San Marcellino nel corso del “Lunedì…Atletica”, organizzato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera di Caserta.

Per le elementari di Lusciano si tratta della ripresa, dopo il periodo estivo, del progetto “L’Atletica va a Scuola” che la Direzione Didattica ha avviato già nello scorso anno scolastico e che sta portando i giovanissimi luscianesi a praticare in forma gioiosa l’atletica leggera sul territorio non solo provinciale, visto che già molti sono stati gli appuntamenti regionali ai quali hanno preso parte. A San Marcellino sono stati presenti circa 60 giovanissimi portacolori della “Rodari” con risultati di buon livello. A fare la parte del “campioncino” ci ha pensato Francesco Nebbia, che seppure terzo nella prova di Triathlon Esordienti A “under 11 anni”(metri 60, salto in lungo e lancio del vortex), ha dimostrato di avere la “spalla” giusta per lanciare più lontano di tutti il vortex, questo attrezzino arrivato dagli Stati Uniti d’America che tanto piace ai bambini. Nella classifica Nebbia è stato superato dal casagiovese Nicola Antonucci e dall’aversano Alberto Palmiero, sempre in questa categoria bravi anche gli altri luscianesi Ardit Demiri (7.) e Luciano Flagiello (9.). Nella prova esordienti B, sempre del Triathlon tripletta luscianese con Davide Mattiello, Umberto Di Mauro e Luciano Mariniello a spartirsi il podio. Tra le donne ancora una doppietta tra le Esordienti B con Monica Abategiovanni capace di vincere la prova davanti a Sara Ferrara. In totale sono stati ben 170 gli atleti gara presenti a San Marcellino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico