Italia

Roma, coniugi ritrovati morti in casa: è giallo

Vigili del FuocoROMA. È giallo sulla morte di due coniugi a Roma. A ritrovare i corpi di Piero Illuminati e Marisa Mainini, rispettivamente di 78 e 67 anni, in avanzato stato di decomposizione, il figlio che non li sentiva da 15 giorni.

A seguito della segnalazione, i Vigili del Fuoco si sono recati sul posto ed hanno trovato la porta di ingresso chiusa dall’interno con la chiave nella serratura. Un elemento, questo, che porterebbe a scartare l’ipotesi di omicidio da parte di estranei. Al momento del ritrovamento, il corpo dell’uomo si trovava sul letto e quello della donna era adagiato per terra. Sui corpi dei due coniugi non c’erano segni apparenti di violenza, ma sono in corso indagini della polizia. Sarà eseguita nei prossimi giorni l’autopsia per chiarire l’esatta causa della morte della coppia.

Possibile che i due anziani, che vivevano in condizioni igieniche non eccellenti (la casa era sporca e vi eraun gran numero di giornali sparsi per le stanze), siano rimasti vittime di un’intossicazione dopo aver mangiato cibo avariato. Altra ipotesi quella di un malore per il marito, con la moglie (malata da circa dieci anni) che potrebbe essere morta in seguito per mancanza di cure. Non si esclude nemmeno il suicidio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico