Italia

Omicidio Reggiani, Mailat condannato a 29 anni di carcere

Romulus Nicolae Mailat (Il Tempo)ROMA. Reclusione in carcere per 29 anni, espulsione a pena espiata e il risarcimento in separata sede con una provvisionale di 500 mila euro.

Ha deciso così la Corte d’Assise di Roma nei confronti di Romulus Nicolae Mailat, il 25enne romeno che, il 30 ottobre 2007, ha ucciso Giovanna Reggiani. Il pm Maria Bice Barbolini aveva chiesto l’ergastolo per Mailat che era accusato di omicidio, violenza sessuale e rapina. Inoltre la sua posizione si era ulteriormente aggravata dopo le deposizioni del suocero dell’imputato e della testimone oculare Emilia Neamtu che è stata la prima a chiamare i soccorsi. Invece il legale di Mailat, Piero Piccinini aveva chiesto, per il suo assistito, l’assoluzione per insufficienza di prove. L’avvocato, dopo la lettura della sentenza, ha annunciato che farà ricorso in appello. Prima della camera di Consiglio, invitato dal presidente della Corte d’Assise, Mailat ha preso la parola: “Chiedo perdono innanzi a Dio e spero che giustizia sia fatta. Io mi sento colpevole per quello che ho fatto, ma ho solo rubato la borsa alla signora Reggiani. Non ho fatto altro, non l’ho ammazzata. Mi dispiace di ciò che è successo quella sera. Chiedo scusa a lei, signor presidente, alla corte, e a tutti i presenti in aula”. “E’ stata accertata la verità, sulla pena non discutiamo”, è stato questo il commento a caldo dell’avvocato Tommaso Pietrocarlo, legale di parte civile per l’ammiraglio Giovanni Gumiero marito di Giovanna Reggiani: “Siamo soddisfatti – ha aggiunto – anche perché la corte ha accertato i fatti, così come portati al processo dal pubblico ministero. Non c’è altro da aggiungere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico