Italia

Genova, ossa e scritte sataniste in villa disabitata: incubo messe nere

scientifica (foto Internet)GENOVA. Macabro ritrovamento a Cesino, in provincia di Genova. La polizia ha rinvenuto all’interno di una villa abbandonata ossa umane e brandelli di carne mummificati.

Secondo gli investigatori, dietro la terribile scoperta ci potrebbe essere l’ombra delle messe nere. Tale tesi è avallata dal fatto che sui muri dell’edificio sono state trovate varie scritte inneggianti a ‘satana’. La polizia ha richiesto l’intervento dei propri specialisti della Scientifica per i rilievi e per rimuovere le ossa, custodite all’interno di contenitori fatti a mano. Da una prima analisi del medico patologo, il processo di mummificazione sarebbe iniziato una cinquantina di anni fa. Possibile che i resti siano stai prelevati in qualche cimitero della zona e portati all’interno della villa. Indagini sono in corso per far luce sull’inquietante vicenda.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico